Juve: lo stadio cambia, Balocco resta

203

di Giacomo Aricò

La Juventus cambia il suo stadio ma Balocco resta al suo fianco. Anche per la prossima stagione calcistica, ormai alle porte, la firma italiana del settore dolciario si riconferma sponsor ufficiale sulla seconda maglia, quella rosa.
Una maglia che riprende il primo storico colore della casacca juventina, quello rosa appunto. Ieri, nel riscaldamento che ha preceduto la prima storica amichevole della Juve nella sua nuova casa (contro il Notts County dalla quale ha ereditato i colori bianconeri), Capitan Del Piero ha indossato la divisa da ‘trasferta’  con il logo Balocco.   

Grande la soddisfazione dell’amministratore delegato dell’azienda fossanese, Alberto Balocco, sugli spalti per assistere alla cerimonia: «Siamo molto contenti di aver partecipato a questa celebrazione, una serata emozionante e speciale per presentare il nuovo stadio che speriamo possa diventare teatro di grandi successi per il team bianconero. Grande l’emozione nel vedere in campo una maglia che concettualmente richiama quella rosa delle origini con la soddisfazione in più della presenza del nostro marchio».

Il marchio comparirà sulle maglie Nike per un terzo di tutte le partite (amichevoli incluse) dell’intera stagione agonistica. Oltre alla Prima Squadra, il logo Balocco sarà sponsor delle magliette del Settore Giovanile della società bianconera, per tutte le competizioni ufficiali e amichevoli.  Rinnovato lo stadio e la partnership, ora si spera di tornare alle vecchie abitudini della Juve: quella di vincere ovunque.