Sos per i nativi digitali: per loro serve una dieta tecnologica

L’allarme dei pediatri italiani

twitter@SpotandWeb

I bambini e i ragazzi dell’era digitale sono esposti 24 ore al giorno ai media, dai cellulari ad internet alla tv. Dagli 8 ai 10 anni spendono 8 ore al giorno consultandoli, i teenager arrivano ad 11 ore al giorno.

bimb

“E’ troppo, vanno messi a dieta” sostengono i pediatri dell’American academy of pediatrics in un documento presentato al congresso nazionale di Orlando e pubblicato sull’edizione online di Pediatrics.

La nota include una guida dedicata a genitori, pediatri e scuole per arginare la mancanza di regole nelle famiglie su un uso ‘ragionato’ di questi mezzi.

“Un approccio salutare all’uso dei media per i bambini potrebbe minimizzare i danni potenziali di tali mezzi che portano obesita’, aggressivita’ e insonnia”, ha spiegato Marjorie Hogan, fra gli autori del documento. Genitori, educatori e pediatri possono migliorare la situazione, aiutando i ragazzi a fare buone scelte”.

Fra le regole, i pediatri chiedono un maggiore coinvolgimento dei genitori che limitino l’esposizione dei figli agli schermi, che le visite pediatriche includano domande sull’uso dei media e che le scuole usino tali mezzi a scopo educativo, sollecitando le industrie dello spettacolo a proporre contenuti piu’ positivi per i ragazzi.