Il Governo: “Presto la norma per il diritto d’autore online”

La promessa del sottosegretario Legnini

twitter@SpotandWeb

Il governo interverra’ con un provvedimento specifico per regolare le questioni della fiscalita’ e del diritto d’autore relativamente all’indicizzazione delle notizie sui motori di ricerca. Lo ha ricordato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all’Editoria, Giovanni Legnini, intervenendo a Venezia ai lavori degli Stati generali dell’informazione nel Veneto.

copy

Legnini ha evidenziato che “i motori di ricerca attraggono sempre piu’ la raccolta pubblicitaria” e che riguardo alle notizie sono aperte questioni relative alla fiscalita’ e al riconoscimento per i diritti d’autore.

Quest’ultimo aspetto, contenuto nell’accordo sottoscritto il 6 agosto scorso con l’intera filiera dell’editoria, sara’ presto motivo di un provvedimento specifico da parte del governo.

Secondo Legnini, l’Italia deve fare quello che hanno fatto gli altri Paesi. Indicando di non aver alcun pregiudizio nei confronti dei motori di ricerca come Google, il sottosegretario ha evidenziato che il rispetto delle regole “vale per tutti. Quindi ci sara’ una norma con il riconoscimento del diritto d’autore, il rinvio ad un accordo obbligatorio tra le parti in mancanza del quale ci sara’ un intervento normativo di Agcom”.