Matrix affonda, terra bruciata attorno a Luca Telese

41

Via i suoi principali collaboratori; Francesco Caldarola, Valeria Aloisio e Roberto Pavone

twitter@g_santaniello

Matrix affonda. E di conseguenza sembra essere partita l’operazione terra bruciata attorno a Luca Telese. Mediaset, infatti, lascia a casa alcuni dei collaboratori storici del giornalista appena strappato a La7: Francesco Caldarola e Valeria Aloisio.

telese

A darne notizia è tvblog.it. “A pagare per i bassi ascolti – la puntata di martedì è di nuovo crollata a 486.000 telespettatori per uno share del 4.37% – sono Francesco Caldarola e Valeria Aloisio, gli storici autori di Luca Telese a ‘In onda’ che erano stati chiamati per dare un taglio diverso alla seconda serata di Canale5”, spiega il sito d’informazione.

Il quale, in ogni caso, aggiunge anche che “restituire credibilità all’approfondimento Mediaset” se non una missione impossibile, difficile lo è senz’altro.

Fatto sta che “da domani si cambia registro. Anziché seguire la convention alla Leopolda di Renzi, che sarebbe stato l’evento del giorno perfetto per Telese, la puntata di Matrix di domani sarà sui bambini rapiti. E conterà, tra gli altri, sul contributo di Ilaria Cavo, storico simbolo della cronaca nera di Videonews”.

“Ma dalla cronaca – sottolinea Tv Talk – Matrix si è sempre tenuto ben lontano, a maggior ragione con Telese che avrebbe dovuto fare attualità politica pura. Poi che senso ha insistere sulla cronaca, proprio ora che non paga più neanche ai Salvo Sottile e ai Quarto Grado?”

Ma intanto, continua il sito d’informazione televisiva, “la decisione di mandare a puttane la nuova mission di Matrix ha visto un altro colpo di teatro: le dimissioni da caporedattore di Roberto Pavone”.

Tv Blog spiega quest’addio in quanto “la virata verso la cronaca è stata solo la punta dell’iceberg dei dissidi: nelle ultime settimane, l’entourage di Telese voleva come opinionista Carlo Freccero mentre da Mediaset proponevano Rossella Brescia o Platinette…”.