Qui Milano, presentata la nuova edizione di ‘BookCity’

36

Appuntamento dal 21 novembre. Col codice Da Vinci

twitter@SpotandWeb

Con oltre 600 iniziative, tra cui letture, conferenze e l’esposizione, in via eccezionale, durante i giorni dell’evento, dell’originale del ”Codice Trivulziano” di Leonardo Da Vinci (aperto al pubblico dal 22 novembre al 1 dicembre 2013 nella Sala del Tesoro del Castello Sforzesco), si rinnova l’appuntamento con ”Bookcity Milano”, la manifestazione, prevista dal 21 al 24 novembre 2013, che il capoluogo lombardo dedica al mondo dei libri.

codice

Promosso dall’assessorato al comune di Milano e dal comitato Bookcity (composto da Fondazione Rizzoli Corriere della Sera, Fondazione Giacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori e Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri), l’evento e’ stato presentato a Milano nel corso di una conferenza stampa cui ha preso parte anche l’assessore alla cultura del Comune di Milano Filippo Del Corno il quale ha affermato che ”Bookcity Milano e’ una grande manifestazione, un grande progetto di cultura diffusa su tutto il territorio della citta’ che invita tutti i cittadini a leggere e a condividere il piacere e l’entusiasmo per la lettura ”.

Novita’ di quest’anno ci sara’ la ”Via della lettura”, percorso compreso tra il Castello Sforzesco e la Rotonda della Besana, che ospitera’ una mostra fotografica con immagini di grandi scrittori nelle finestre delle facciate di alcuni dei piu’ prestigiosi edifici della citta’.

Tra le numerose iniziative di ”Bookcity Milano”, che il presidente della Fondazione Corriere della Sera Piergaetano Marchetti, presente al’incontro, ha descritto come ”un’occasione per ascoltare la citta”’, anche una maratona di lettura nel metro’, il progetto ”Le vie parlanti” che vedra’ una compagnia di attori proporre un percorso di riscoperta dei grandi poeti italiani Ariosto, Petrarca, Boccaccio, Leopardi, Carducci, nelle vie di Milano a loro dedicate, e l’iniziativa ”Storie in taxi” nell’ambito della quale uno scrittore a bordo di un taxi (in particolare quelli del Radio Taxi 4000) leggera’ al cliente, durante la corsa, alcuni brani del suo ultimo libro.

Anche quest’anno, grande attenzione verra’ riservata al mondo della scuola con 140 progetti didattici tra cui laboratori di editoria, e-book e attivita’ di redazione cui prenderanno parte 940 classi di 200 scuole.

Tanti i luoghi della citta’ che ospiteranno le iniziative della manifestazione. Si va dalla biblioteca Sormani al Piccolo Teatro Grassi passando anche da ospedali, dove si terranno incontri di lettura/terapia, e carceri.