“Moda estiva la segui o la crei?”

Creativi e dotati di stile e personalità, amano giocare con il look e spaziano tra mode e tendenze anche in vacanza: ecco la fotografia degli utenti web italiani emersa dai risultati della survey estiva “Moda Estate: la segui o la crei?”, promossa da BuyVIP, shopping club esclusivo di acquisti online nel settore moda e lifestyle. Alla survey –realizzata in collaborazione con eCircle, hanno partecipato circa 15.000 iscritti BuyVIP; i risultati confermano che anche in estate e in vacanza gli italiani non rinuncino ad essere sempre trendy pur tenendo sempre d’occhio il portafoglio.

Gli intervistati risultano in prevalenza donne (73% contro il 27% uomini) e per la maggior parte impiegati (51% per gli uomini e 55% per le donne) e liberi professionisti (28% uomini, 22% donne). Più numerosi i manager tra gli uomini che tra le donne (7% contro il 3%) e scarsamente presenti i pensionati (circa il 2% su entrambi i generi).

Dalla ricerca emerge che, anche in vacanza, gli italiani non sanno rinunciare allo stile e adottano soluzioni creative che sappiano personalizzare il proprio look ma che permettano anche di risparmiare. Smart-chic è il profilo che risulta ampiamente diffuso (93% delle donne e 87% degli uomini) che si rivela una nuova e trendy reinterpretazione dell’“arte di arrangiarsi all’italiana” applicata alla moda e alle vacanze.

Ad esempio alla domanda sul pizzo Sangallo, elemento glamour dell’estate 2011, il 55% delle donne intervistate ha dichiarato che preferisce applicare in maniera creativa qualche inserto in pizzo a degli abiti già presenti in guardaroba piuttosto che comprare un abito in pizzo all’ultima moda, il 62% degli uomini trova più trendy utilizzare un sottile laccio di cuoio come cintura da abbinare ai look estivi piuttosto che scegliere occhiali da sole o cappelli, accessori irrunciabili ma decisamete più comuni.

Unica eccezione che non concede sconti per le donne è il bikini: il 43% infatti non rinuncia a un costume all’ultima moda e solo il 16% indosserebbe quello dell’anno scorso.

L’uomo invece, nonostante si dimostri attento e ricercato nel costruire il suo stile, quando entra in un negozio non resiste alla tentazione di affidarsi completamente ai consigli della commessa (59%), senza porsi limiti di budget nella scelta dei capi di abbigliamento di ultima tendenza, magari anche un po’ estrosi, comportandosi da veri trend victim.

L’universo dei web smart-chic si divide però sull’oggetto irrinunciabile da portare sempre in vacanza: mentre le donne non rinuncerebbe mai alla compagnia di un buon libro (50%) gli uomini invece non lascerebbero mai a casa il proprio smartphone (46%). Questo dimostra la voglia di relax legata alla tradizionale lettura tutta femminile e l’attitudine tecnologica più maschile di rimanere sempre collegati con il mondo esterno.

Ma come sono le vacanze smart-chic?

Quello che accomuna sicuramente uomini e donne è la voglia di relax e la preferenza per le località di mare (60% uomini, 69% donne), ma al momento della preparazione della vacanza le donne risultano più pigre (il 37% ha dichiarato infatti che non ama fare programmi), mentre gli uomini amano prepararsi e documentarsi leggendo le guide (45%).

Entrambi ritengono pero’ fondamentali i consigli degli amici, sicuramente per evitare spiacevoli sorprese e conti salati che possano rovinare le agognate ferie.

E le sere trascorse in vacanza sono trendy o romantiche?

A sorpresa il 44% degli uomini dichiara che vorrebbe trascorre la sua prima sera guardando un romantico tramonto e sorseggiando uno spritz. L’animo femminile invece è combattuto a pari merito tra romantico e glamour: se da un alto il gentil sesso predilige il romanticismo del tramonto (34%), dall’altro lato dichiara di voler scoprire subito il locale più trendy della zona (34%).

Ultima curiosità che emerge da questa ricerca riguarda lo shopping on line, amato dai “fedelissimi anche in estate”: ben il 49% degli uomini e il 55% delle donne dichiara di non saper rinunciare agli acquisti on line neppure in vacanza. Ciò dimostra come le abitudini dei consumatori siano radicalmente cambiate dall’avvento di internet e dell’ecommerce.

L’acquisto on line è entrato a far parte delle abitudini quotidiane dei consumatori e viene percepito come un passatempo comodo e rilassante da praticare anche in vacanza.

La sicurezza e il divertimento di poter acquistare con un semplice click sembra abbiano ormai conquistato chi ha già scoperto e utilizza abitualmente i canali web. Anche in ferie, nel pieno del relax sotto l’ombrellone, gli italiani non rinunciano all’acquisto intelligente per continuare a coltivare il proprio stile smart-chic.

La possibilità di “sfogliare” le vetrine virtuali rappresenta infatti un’esperienza così piacevole da diventare irrinunciabile anche quando si è sdraiati sulla propria spiaggia preferita!