Tradizione tra passato e futuro: le nuove maglie della Juventus firmate Nike

Di Giacomo Aricò

Ha un sapore diverso la presentazione delle magliette della Juventus quest’anno. È la cornice, quella del Nuovo Stadio bianconero, sorto dal vecchio impianto del “Delle Alpi”, ad indicare che qualcosa è cambiato e sta cambiando. Una nuova fase, un nuovo inizio. Nike e Juventus, insieme dal 2003, hanno presentato oggi le divise da gioco della stagione 2011/2012 che quest’anno, per la prima volta, faranno parte di una collezione che comprende anche abbigliamento per l’allenamento (linea Train) e per il tempo libero (linea Express).
Sul palco, a illustrare la nuova collezione dedicata ai bianconeri, Andrea Rossi, General Manager di Nike Italy, e Andrea Agnelli, Presidente della Juventus.

“Per la prima volta abbiamo voluto realizzare un’autentica collezione Juventus Football Club: le maglie da gara presentano un look particolarmente avveniristico e abbinano materiali a elevata prestazione con uno stile unico – ha annunciato Andrea Rossi, General Manager di Nike Italy – La gamma Train, sviluppata con la miglior tecnologia, consente di allenarsi al meglio in qualsiasi condizione climatica. La collezione è completata da una linea Express di abbigliamento lifestyle dedicata a tutti i sostenitori che nel tempo libero vogliono indossare con stile ed eleganza la loro passione per la Juventus”.

Accantonato per un momento il discorso su Calciopoli e sugli affari di mercato, il Presidente della Juventus Andrea Agnelli ha così dichiarato:
“Quest’anno abbiamo scelto di presentare le nuove maglie, firmate per la nona stagione consecutiva da Nike, in una location speciale, il nostro nuovo stadio. Siamo lieti che Nike, azienda con la quale abbiamo una partnership duratura, solida e di reciproca soddisfazione, abbia accolto con entusiasmo la nostra proposta. Con lo stesso entusiasmo oggi siamo qui per iniziare insieme la stagione 2011-2012 e lo facciamo dal “cuore” del nuovo stadio, gli spogliatoi, un luogo che abbiamo eccezionalmente aperto alla stampa, ma che presto verrà consegnato ad Antonio Conte e alla sua squadra per vivere in riservatezza e concentrazione i momenti che precedono gli impegni agonistici”.

Andando a vedere nel dettaglio le nuove casacche, per quanto riguarda la prima (Home) la Juventus indosserà una maglia dal look avveniristico che vuole segnare l’inizio di una nuova era. La divisa presenta le iconiche strisce bianconere reinterpretate per garantire un effetto 3D.
Sul retro della maglia è presente la scritta ‘Juventus’ mentre all’interno della parte anteriore, sul retro dello stemma, ‘Forza Juve’. I pantaloncini ritornano al classico colore bianco profilati di nero alle estremità con calzettoni bianchi e una ‘J’ al centro sul polpaccio.

Ma la vera novità è rappresentata dalla maglia da trasferta (Away): è rosa acceso, dominata da una stella dai contorni neri, un ritorno alla tradizione.
Dopo la fondazione del 1897, infatti, per i primi sei anni la Juventus indossò maglie di colore rosa con pantaloncini neri per poi passare alle tradizionali strisce bianconere.
Il corpo, le maniche e il girocollo sono in rosa brillante e con il profilo di una grande stella nera in tutta la parte anteriore dal collo fino all’orlo.
I pantaloncini sono neri con sottile banda rosa sul retro dell’orlo, mentre i calzettoni sono completamente neri tranne una piccola ‘J’ sul polpaccio.

Va ricordato che le nuove divise da gioco sono prodotte interamente con l’innovativo poliestere riciclato di Nike: ognuna di esse è prodotta direttamente dal riciclaggio di quattordici bottiglie di acqua di plastica.
Le divise inoltre contribuiscono attivamente alla regolazione della temperatura corporea degli atleti in campo grazie al tessuto Nike Dri-FIT.
Le maglia presentano un nuovo fit aerodinamico, ora più snello, che offre una elasticità superiore del 17% rispetto alla maglia precedente.
La collezione Juventus Football Club sarà in vendita a partire dal 7 luglio in tutti i principali rivenditori Nike e su www.nikestore.com. La Maglia Away sarà in vendita a partire dal mese di agosto.

Non resta che aspettare quindi questa prossima stagione. Domani inizierà il ritiro di Bardonecchia. Poi verso la fine dell’estate sarà inaugurato il Nuovo Stadio dove finalmente quelle maglie sfrecceranno sul campo. Non solo in casa, ma anche in trasferta, per vincere ovunque.