Con Galbusera e 1861united “C’è sempre spazio per i Magretti”

87

Schermata 2013-07-05 a 11.02.43Galbusera torna in TV per promuovere Magretti. Gli spot, due soggetti da 10 secondi, comunicano con un tono di voce ironico e leggero che contraddistingue gli ultimi spot di Galbusera.

Nel soggetto dedicato ai frollini la protagonista è sola dentro un ascensore, ma appena apre una confezione di frollini Magretti, il piccolo spazio si affolla di ragazzi. Sullo stupore della protagonista, lo SPK sottolinea che “C’è sempre spazio per i Magretti”.

Il soggetto dedicato ai cracker, invece, ha come protagonista un ragazzo che mangia i Magretti in spiaggia, in una cabina. Appena apre il pacchetto di cracker, una folla di belle ragazze si intrufola nella cabina: tutte vogliono mangiare i Magretti Galbusera.  Lo SPK conclude ribadendo che “C’è sempre spazio per i Magretti”.

La creatività è stata ideata da 1861united, l’agenzia guidata da Pino Rozzi e Roberto Battaglia. Sotto la direzione creativa esecutiva di Pino Rozzi e Roberto Battaglia, firmano lo spot i direttori creativi Francesco Poletti e Serena Di Bruno e il senior copy Luca Beato. Account Director Giulia Girimonti, Account Marilyn Cicoria.
La regia dello spot è stata curata da John Immesoete per la casa di produzione Movie Magic, la musica dello spot è di Ferdinando Arnò.