Michele Raucci è il nuovo chapter chair per l’Italia di YPO

Michele Raucci è il nuovo chapter chair per l’Italia di YPO, associazione no profit che riunisce a livello globale i giovani presidenti, amministratori delegati e direttori generali delle più importanti aziende internazionali.
Raucci, 42 anni, succede a Michele Appendino e Shai Misan che hanno ricoperto l’incarico nel biennio precedente.
La nomina è stata conferita il 29 giugno alla presenza dei 45 associati del chapter italiano nel corso del consueto chapter meeting, il più importante appuntamento annuale di YPO Italia in cui la corporate governance uscente analizza quanto è stato fatto dall’Associazione nell’ultimo anno e il nuovo board presenta gli obiettivi da sviluppare nel corso del proprio mandato.

Michele Raucci ricoprirà il ruolo di Presidente del chapter italiano fino a giugno del 2012. Attualmente Presidente di Sixiang Holding, società che detiene partecipazioni di maggioranza in varie società di gestione di fondi di Private Equity, Raucci ha ricoperto incarichi manageriali di alto livello per società leader nel settore del Real Estate e della Tecnologia. E’ stato analista finanziario per società come CGIP e Morgan Stanley e associate per fondi quali Doughty Hanson.
Laureato in Ingegneria presso l’Università di Padova, ha conseguito un MBA.

Appena nominato il neo Presidente Raucci ha dichiarato: “Sono molto onorato della nomina a chapter chair per l’Italia che mi è stata oggi conferita. Faccio parte di YPO dal 2008 e da quando mi sono iscritto ho sempre creduto nei vantaggi reali in termini di networking, formazione d’eccellenza, e condivisione di best practises tra i giovani manager di tutto il mondo.
YPO è scambio, condivisione, pensiero, tutti ingredienti fondamentali per valorizzare dal punto di vista manageriale e personale i propri associati, ma anche per favorire una crescita d’impresa d’eccellenza. Nel corso della mia presidenza continuerò a sviluppare e diffondere capillarmente questi valori tra i soci attuali, ma anche tra quelli potenziali”

Oltre a Michele Raucci, faranno parte della governance italiana di YPO anche Marinella Soldi – CEO di Discovery Networks Souther Europe, Carlo Ferrari Ardicini – De Agostini SpA e Presidente di Controlfida, Simone Rondelli – CEO di Four Partners, Paul Mol – CEO di Vondel Capital, Giorgio Caire – CEO Consulnet.

Tra i nuovi soci di YPO Italia anche Luca Mignini, Amministratore Delegato di Findus, e Antonio Salvato, CEO di Thales Alenia.