La Canalis testimonial al Pitti Uomo con il Krav Maga

La showgirl, chiamata dal brand di abbigliamento glamour-sportivo Happiness, spiegherà la tecnica di autodifesa di cui è diventata un’esperta in Usa. Tra una sfilata e l’altra

twitter@g_santaniello

Elisabetta Canalis sarà protagonista del prossimo Pitti Uomo di Firenze. A suo modo. La showgirl, infatti, farà da testimonial della manifestazione dedicata alla moda maschile solamente in modo indiretto, sponsorizzando una disciplina sportiva di autodifesa.

eliProprio così. Tra una sfilata e l’altra, accadra’ anche questo nel capoluogo toscano dal 18 al 21 giugno.

La Canalis è stata chiamata dal brand di abbigliamento glamour-sportivo Happiness come special guest focalizzando l’attenzione su un tema attuale, delicato e di estrema importanza come quello delle donne e della loro sicurezza.

L’ex di George Clooney, che ormai vive a Los Angeles da qualche anno, non si è fatta certo pregare: pratica da un anno una disciplina di autodifesa molto in voga negli Usa, il Krav Maga, un sistema di combattimento di origine israeliana che predilige un approccio offensivo nel momento in cui si e’ vittime di un’aggressione, rispondendo a criteri di tipo militare come la rapidita’ e l’efficacia.

Molto conosciuto negli Stati Uniti, ma praticato anche in Italia, il Krav Maga e’ seguito da molte donne come tecnica di difesa personale.

Cosi’ mercoledi’ 19, nel corso della mattinata, la Canalis sara’ all’interno della ”Happiness Gym”, la palestra vintage allestita come stand, e insieme ad un gruppo di maestri di questa disciplina arrivati da tutta Italia dara’ una dimostrazione pratica di come difendersi se vittime di un’aggressione.