Telefono azzurro on air con Armando Testa per la difesa dei bambini

L’Associazione SOS Il Telefono Azzurro Onlus ritorna in comunicazione con una campagna televisiva di forte impatto, per sottolineare il ruolo che da oltre 25 anni svolge in difesa dei minori.

Si rinnova dunque la collaborazione con Armando Testa che, da sempre sensibile alle tematiche sociali, anche questʼanno ha firmato la campagna. Nei nuovi spot, centralità è stata data al tema dellʼascolto, da sempre uno degli aspetti fondamentali dellʼattività che Telefono Azzurro svolge ogni giorno. All’interno di contesti di quotidianità, i protagonisti si rivolgono allo spettatore e fanno delle semplici affermazioni che tuttavia, attraverso la traduzione di un’interprete, rivelano un disagio profondo, nascosto tra le righe.

“Io la sera torno quando voglio” afferma una ragazzina fuori da scuola. Una frase come le altre, ad una prima lettura, ma che si fa più drammatica se letta attraverso gli occhi dell’interprete che svela il motivo reale: a casa non cʼè nessuno ad aspettarla. Solitudine, violenza, bullismo, paura, sono celati dietro alle frasi pronunciate dai ragazzi. Per aiutarli davvero non è sufficiente ascoltarli in modo superficiale, ma è indispensabile capirli.

Lo spot invita il pubblico a scendere in campo insieme allʼassociazione, in difesa di bambini e adolescenti. Per Armando Testa, la direzione creativa esecutiva è di Michele Mariani. Vincenzo Celli, direttore creativo. La regia è di Luca Lucini, per la casa di produzione Filmmaster Productions. Musiche originali di Davide Bosio e Davide Canazza.