E la Ferrero chiede scusa ai fan: “Ok, liberi di fare il Nutella Day”

175

In un primo momento, l’azienda l’aveva vietato “per problemi di difesa del marchio”. Aveva persino minacciato di adire le vie legali e oscurare la pagina Internet dell’evento. Ma oggi sono arrivate le scuse alla blogger milanese che organizza la giornata: il cliente ha sempre ragione

twitter@g_santaniello

I clienti hanno sempre ragione. E quindi: anche la Ferrero per il suo prodotto di punta, la Nutella, deve arrendersi. Ciò che desiderano i consumatori è un ordine per i produttori. Anche se questo costringe a fare retromarcia.

nutella

Solo oggi, infatti, informa Repubblica, è scoppiata la pace tra la Nutella e i suoi fan. La Ferrero ha ritirato l’intimazione a spegnere il sito internet che ogni anno organizza e promuove il World Nutella Day, un grande raduno nel corso del quale gli amanti della cioccolata più famosa del mondo si scambiano ricette e prodotti a base di Nutella.

La Ferrero aveva minacciato nei giorni scorsi la gestrice del sito www.nutelladay.com Sara Rosso di adire le vie legali per l’utilizzo non autorizzato del logo. “Ma ieri – scrive il sito d’informazione diretto da Vittorio Zucconi – travolta dalla protesta scoppiata sul web, è tornata sui suoi passi”.

“Ferrero desidera esprimere a Sara Rosso la sincera gratitudine per la sua passione per Nutella, gratitudine che estende a tutti i fan del World Nutella Day”, si legge nella nota (riparatrice) della Ferrero.

“Il caso è nato da una procedura di routine a difesa dei marchi attivata in seguito ad alcuni usi impropri del marchio Nutella all’interno della fan page. Ma Ferrero è lieta di annunciare che oggi, dopo aver contattato Sara Rosso ed aver trovato insieme le appropriate soluzioni, ha immediatamente interrotto ogni precedente azione. Ferrero si considera fortunata ad avere fan di Nutella così devoti e leali come Sara Rosso”.

E pensare che appena ieri, una fan delusa si sfogava così su un social network: “Bisognerebbe boicottare la Nutella, ma sappiamo che è fisicamente impossibile”. Sfortunatamente o fortunatamente dipende non solo dai gusti.