Anche Pinterest strizza l’occhio alla pubblicità

143

twitter@nikygarutti

pinterestPinterest, il social network da 48 milioni di utenti, si è accordato con una serie di partner per fornire informazioni aggiuntive sulle immagini che vengono condivise. Le foto di vestiti o prodotti di altro genere, ad esempio, saranno accompagnate da un testo esplicativo su prezzo, disponibilità e modalità di acquisto. A supportare questo nuovo progetto ci sono marchi noti come eBay e la piattaforma di streaming video Netflix. In totale, Pinterest ha coinvolto in questa nuova fase 45 marchi, fra i quali figurano anche Sony e Sephora.

Fino ad ora, uno dei limiti della piattaforma risiedeva proprio nell’offerta, confinata alla condivisioni delle immagini. Nelle nuove schede la fonte viene invece svelata da un piccolo logo sotto la foto ed è bene evidenziata la possibilità di collegarsi al portale originario per approfondire o effettuare un acquisto. Il tutto, altra funzione introdotta di recente, può essere condiviso con i propri amici mediante Facebook, Twitter o un messaggio di posta elettronica.