Donazione degli organi, in arrivo il week end dell’informazione

Testimonial l’ex Pooh Stefano D’Orazio

twitter@SpotandWeb

Nel weekend oltre 1.500 piazze d’Italia si coloreranno di fiori con la campagna ‘Un Anthurium per l’informazione’, promossa anche quest’anno dall’Aido, l’Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule, per sensibilizzare i cittadini su donazione e trapianti.

stefano

Testimonial dell’iniziativa, giunta alla dodicesima edizione, l’ex batterista dei Pooh Stefano D’Orazio, solista dal 2009. Sabato 5 e domenica 6 ottobre i volontari Aido distribuiranno materiale informativo e offriranno piantine di Anthurium per la ricerca sui trapianti.

D’Orazio da anni e’ vicino all’associazione – ricorda una nota – a cui presta il suo supporto e la sua immagine per fornire un contributo mirato e corretto alla divulgazione dei grandi progressi fatti dalla ricerca e sull’importanza della donazione di organi.

“Sono entusiasta di aderire personalmente e in maniera concreta alla nuova campagna Aido, associazione a cui sono molto vicino e che si e’ sempre impegnata per la tutela della salute e per la cultura del dono”, afferma D’Orazio. “E’ importante non dare mai per scontata l’informazione e aggiornare i cittadini sui progressi e le possibilita’ che la donazione offre, soprattutto su un argomento che incontra ancora qualche pregiudizio”, commenta.

Quest’anno Aido festeggia i suoi primi 40 anni di attivita’, di passioni ed entusiasmo – ricorda l’Associazione – in cui si sono intrecciate esistenze di soci, volontari, operatori sanitari e famiglie di donatori, che hanno permesso che la fine di una vita diventasse la rinascita di un’altra.

Le giornate ‘Un Anthurium per l’informazione’ sono precedute da una campagna partita il 25 settembre sulle principali reti tv e radio nazionali.