C’è qualcuno che vince con la maglia dell’Inter: lo sponsor

Oknoplast conferma la sponsorizzazione top con  il club nerazzurro. Mentre la banda-Stramaccioni va fuori dall’Europa a suon di record negativi, l’azienda di porte e finestre da due anni vince il suo campionato

twitter@g_santaniello

Non c’è crisi che tenga. Non c’è record negativo (come quello delle 15 sconfitte in un anno) che possa far tornare sui propri passi. Pazza Inter, amala. Sempre e comunque. E Oknoplast segue alla lettera il comandamento. L’azienda di porte e finestre in Pvc rimarrà Top Sponsor di F.C. Internazionale per altri due anni, ovvero fino a fine campionato 2014/2015.

Oknoplast
Marco Fassone e Mikolaj Placek

L’accordo è stato siglato nello Skybox Oknoplast a San Siro dal direttore generale della società di Moratti, Marco Fassone, e Mikolaj Placek, presidente Oknoplast.

“Si tratta di un investimento importante – ha affermato il Presidente Placek – ma che abbiamo deciso di continuare grazie all’eccellente ritorno d’immagine ottenuto in questi due anni. Con un partner così prestigioso, siamo diventati anche noi un giocatore forte sul mercato europeo. La nostra rete vendita è cresciuta in modo dinamico ed abbiamo nuovi partner commerciali per i quali la sponsorizzazione dell’Inter significa la dimostrazione delle potenzialità e della forza dell’azienda. Abbiamo notato anche un crescente interesse su prodotti Oknoplast da parte dei Clienti finali, non solo in Italia ma anche all’estero”.

stramaccioni
Andrea Stramaccioni

La sponsorizzazione di Oknoplast si concretizza con la forte presenza del marchio allo stadio ‘Giuseppe Meazza’, al centro sportivo ‘Angelo Moratti’ di Appiano Gentile e sul sito ufficiale di F.C. Internazionale e anche nella comunicazione pubblicitaria e di marketing, nonchè nella corporate hospitality.

Nemmeno il fatto che i nerazzurri siano fuori dall’Europa per la prossima stagione, dunque, ha influito sulla conferma della partnership. Oknoplast, del resto, ha chiuso il suo campionato italiano 2012 con un incremento delle vendite pari all’11% sull’anno precedente. Come dire: almeno uno che vince con la maglia nerazzurra c’è.