Fabio Fazio, resto alla Rai, poi vado via con lui (Saviano)

68

di Giacomo Aricò
Ancora non poteva annunciarlo. Fabio Fazio, presente alla presentazione dei palinsesti autunnali Rai, però già sapeva. È stato Roberto Saviano in persona ad annunciarlo il giorno dopo alla presentazione dei programmi di La 7: “Vieni via con me”, programma capace lo scorso autunno di coniugare qualità e ascolti, con la puntata più vista che ha catturato quasi dieci milioni di spettatori, andrà in onda su La 7 a partire dal prossimo maggio.

Si ripeterà questa coppia e questo ciclo di quattro puntate, ma non più su Rai3. Dopo la rottura di Santoro, voci e indiscrezioni parlavano di un Fabio Fazio in partenza. Invece alla fine il suo “Che tempo che fa” rimarrà ben saldo sul terzo canale Rai, tra ospiti e Speciali in prima serata. E nonostante un po’ di amarezza per il cambio di emittente forzato (per cui il conduttore ligure ha avuto una deroga dalla Rai), Fabio Fazio non può nascondere soddisfazione per il suo programma che propone sempre un parterre di ospiti di spessore attraverso conversazioni amichevoli sui temi più svariati, dalla musica all’arte, dalla letteratura al cinema, dallo sport alla politica, passando per la scienza, il clima e l’ambiente. Trionfa la cultura tra riflessioni serie ed autorevoli, ma anche la comicità con i momenti esilaranti di Luciana Littizzetto confermatissima accanto a Fazio. La squadra, capace di realizzare uno share medio del 15% con più di 4 milioni di ascolti, si completa poi con Massimo Gramellini e la bella Filippa Lagerback. L’appuntamento del fine settimana italiano (sabato e domenica) tornerà ad ottobre.

 

Ecco la mia intervista a

Fabio Fazio