Lo IAP inaugura l’anno 2013

83

Anche quest’anno, seguendo una tradizione che si è andata consolidando negli ultimi tre anni, l’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, giunto al 47° anno di attività, inaugura la propria attività per l’anno 2013 con un incontro che si terrà il 18 aprile 2013 alla Fondazione Corriere della Sera.

Nella prima parte della mattinata è previsto un dialogo tra il Presidente dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, Prof. Avv. Giovanni Pitruzzella e il Presidente IAP, prof. Giorgio Floridia, i quali risponderanno anche ad alcune domande sollecitate dal pubblico. Il dibattito è moderato dal dott. Federico Unnia. Una occasione di confronto tra le Istituzioni preposte al controllo della comunicazione commerciale, consapevoli dell’importanza di mantenere vivo il dialogo e la collaborazione nell’ottica comune di migliorare il mercato con interventi sempre più efficienti.

Quest’anno all’evento si affiancano le giornate di riunioni internazionali dell’EASA- Alleanza Europea per l’Etica in pubblicità – organismo che raggruppa tutte le autodiscipline pubblicitarie europee e le rappresentanze del mondo dell’industry pubblicitaria (imprese, agenzie e mezzi). Nella seconda parte della mattina infatti si svolgerà la relazione del Presidente dell’EASA, dr.ssa Ildiko Fazekas sul ruolo centrale dell’EASA nella governance europea della consumer protection, a cui seguiranno gli interventi del Presidente del Giurì, prof. Antonio Gambaro sulla giurisprudenza del Giurì e del Segretario Generale dell’Istituto, dott. Vincenzo Guggino sull’attività svolta e sui numeri 2012.

Verranno affrontati fra gli altri i seguenti temi: il ‘doppio binario’ dei sistemi di controllo della comunicazione commerciale, fra autonomia e collaborazioni; la comunicazione nei new media sui social network come Facebook e il framework per l’online behavioural advertising (OBA), il panorama di sistema europeo, soprattutto i contatti con la Commissione Europea da cui promanano la maggior parte delle discipline del settore per armonizzare il Mercato Unico, la tutela dell’immagine della donna in pubblicità.

L’incontro avrà luogo presso la Sala Buzzati della Fondazione Corriere della Sera, via Balzan 3, angolo via S. Marco , con inizio alle 9.15 e termine alle 12.