Spot Fiat, Crozza dice no a Marchionne

L’indiscrezione del Corriere della Sera

“Oh, ragassi! Mica son qui a farmi incastrare!” Crozza-Bersani, magari, l’avrebbe messa così. Il Corriere della Sera di oggi, infatti, riferisce di un incontro a cena che, secondo indiscrezioni, non è bastato all’ad di Fiat Sergio Marchionne per convincere il comico Maurizio Crozza a girare uno spot per la Fiat. Per il quotidiano di via Solferino, “poco si sa sui motivi della rinuncia” mentre l’agente del comico, che nei suoi spettacoli ha più volte imitato lo stesso Marchionne, ha smentito: “Crozza non ha mai ricevuto, dunque nemmeno rifiutato questa proposta”. “Si possono immaginare – continua, in ogni caso, il CorSera – le ragioni del diniego. Forse proprio il fatto che Marchionne sia stato uno dei bersagli preferiti ha spinto Crozza a decidere per il no. Un modo sopratutto per sentirsi battitore libero”.