Top Shop e Google insieme per il primo fashion event a fruizione totale

489

topshop-unique

Il mondo della moda e il mondo del digitale si sono incontrati durante la London Fashion week.

Domenica 17 febbraio TopShop, il marchio d’abbigliamento fondato in Inghilterra nel 1964, ha deciso di fare le cose in grande per il lancio della sua nuova collezione autunno inverno. Stringendo una partnership con Google, ha proposto un nuovo modello di fruizione del fashion show.

Per la prima volta, infatti, lo spettatore poteva non soltanto seguire il live streaming, ma “entrare in scena” grazie alle numerose microcamere ad alta definizione posizionate ovunque. Non una visione classica e statica, dunque, ma una prospettiva molto più coinvolgente e “totale”: un vero spettacolo a 360° da seguire in contemporanea su Youtube, Google Plus e sul sito www.topshop.com.

Gli spettatori hanno potuto da un lato seguire il catwalk da un punto di vista completamente nuovo; dall’altro si sono intrufolati nel backstage, dove hanno potuto osservare preparativi e retroscena della sfilata.

Naturalmente si è trattato di un evento interattivo, dove gli spettatori hanno potuto scrivere in diretta consigli e domande. E dove, tramite l’applicazione “Be The Buyer”, hanno potuto creare look personalizzati con i capi della sfilata.

Con questo evento la correlazione fra eventi reali e mondo digitale diventa ancora più stretta. Una nuova esperienza di advertising interattivo che, con ogni probabilità, aprirà la strada a molti altri eventi incentrati sul coinvolgimento degli spettatori.