CheBanca!, nuovo spot e partnership con Microsoft e Nokia

63

La campagna per il nuovo conto corrente

twitter@SpotandWeb

CheBanca!, la banca retail del gruppo Mediobanca, spinge sull’acceleratore: dopo il successo della promo estiva sul conto deposito – che ha fatto superare per la prima volta la quota dei 14 miliardi di raccolta registrando un + 21 per cento sull’anno precedente – torna ad accende i riflettori sul suo conto corrente.

banca

“Abbiamo lanciato il conto corrente zero spese web all’inizio del 2013 e il feedback del mercato e’ stato subito positivo – commenta Roberto Ferrari, direttore generale di CheBanca! – in poco piu’ di sei mesi abbiamo registrato una crescita del 37 per cento . Ma non ci basta: vogliamo continuare a crescere e per farlo e’ importante offrire ai nostri clienti cura, servizi e innovazione. La partnership con Nokia e Microsoft va in questa direzione, ma e’ solo l’inizio. Per i prossimi mesi abbiamo in cantiere molte novita’: un homebanking sempre piu’ performante e moderno, lo sviluppo della nostra piattaforma multicanale attraverso soluzioni tecnologiche avanzate, fino alla crescita del nostro portafogli prodotti”.

La collaborazione con Nokia e Microsoft, inaugurata il 22 settembre, vede protagonista accanto al conto corrente CheBanca! lo smartphone Nokia Lumia 520 con sistema operativo Windows Phone e segna anche il ritorno di CheBanca! in Tv con un format nuovo, all’insegna del giallo, della creativita’ ma anche del low cost, con uno spot low budget studiato e testato prima per il web e poi approdato in televisione.

“La nostra forza sta nell’essere l’unica banca in Italia nativa multicanale – aggiunge Ferrari – perche’ noi nasciamo con questo modello business, non abbiamo bisogno di aggiungere canali per stare al passo con i tempi. Questo e’ un vantaggio competitivo fortissimo, che vogliamo valorizzare e sfruttare. Come? Puntando sull’innovazione, continuando a migliorare i nostri prodotti e ascoltando costantemente i bisogni dei nostri clienti. La partnership con Nokia e Microsoft e’ in linea con questo indirizzo: siamo la prima banca che ha voluto investire su due marchi in forte ascesa , ma al contempo solidi e riconosciuti. Proprio come CheBanca!”.