Un nuovo CEO tutto italiano per NTT DATA in EMEA

NTT DATA, il partner per l’innovazione IT che sviluppa servizi e soluzioni di prima qualità per clienti operanti in tutto il mondo, annuncia la nomina di Patrizio Mapelli come nuovo Presidente e CEO per la regione EMEA.
Questa nomina rientra all’interno di una strategia pianificata da tempo: Patrizio sostituisce Thomas Balgheim che, dal 2008, ha supportato l’espansione del business di NTT DATA in Europa, Medio Oriente, Africa e America Latina, e gestito con successo la piena integrazione di tutte le acquisizioni sotto il brand NTT DATA. L’incarico sarà effettivo a partire dal 1 aprile 2013.
“Siamo lieti di annunciare la nomina di Patrizio Mapelli, che assumerà il ruolo ricoperto finora da Thomas Balgheim”, ha dichiarato Mitsutaka Nakamura, Director e Chair di NTT DATA in EMEA. “Grazie alla sua consolidata esperienza, Patrizio Mapelli è nella posizione ideale per sfruttare al massimo le sue conoscenze e competenze, portando beneficio all’intera azienda. La sua nomina assicura continuità nella crescita e nello sviluppo di NTT DATA in EMEA”.
“Thomas Balgheim ha guidato in modo eccellente la società nel momento più delicato di tutta la sua storia”, ha continuato Nakamura. “Gli siamo davvero grati per il contributo che ha dato nella creazione di NTT DATA in EMEA. Al fine di garantire una transizione fluida, Thomas continuerà a collaborare con noi, in qualità di consulente strategico”.
Attualmente, Patrizio Mapelli guida le operazioni in Italia e tutte le attività Enterprise per NTT DATA nella regione EMEA. In passato, ha ricoperto il ruolo di CEO di Value Team, società specializzata in consulenza, system integration e outsourcing, acquisita da NTT DATA nel giugno 2011, e parte di NTT DATA in EMEA a tutti gli effetti dall’aprile 2012.
“Sono davvero entusiasta di questa nomina e delle opportunità che si prospettano all’interno di NTT DATA”, ha dichiarato Patrizio Mapelli. “A livello EMEA, abbiamo registrato una crescita maggiore rispetto a quella del settore e siamo ora nella posizione di poter conquistare nuove quote di mercato. Essere diventati un’unica entità internazionale ci ha consentito di crescere in maniera fenomenale. Il mio obiettivo ora è di rendere NTT DATA una delle 5 aziende più importanti nel settore dei servizi e della consulenza IT. E sono fermamente convinto che ci riusciremo”.