Al via la campagna promossa dalla Federazione Alzheimer Italia

La Federazione Alzheimer Italia è la maggiore organizzazione nazionale dedicata alla promozione della ricerca medica e scientifica sulle cause, la cura e l’assistenza per la malattia di Alzheimer, al supporto e sostegno dei malati e dei loro familiari, alla tutela dei loro diritti.

Riunisce e coordina 46 associazioni che si occupano della malattia e opera a livello nazionale e locale per creare una rete di aiuto intorno ai malati ed ai loro familiari.

La Federazione ha realizzato una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi a sostegno di “Pronto Alzheimer”, il primo servizio telefonico di sostegno, assistenza e orientamento per i malati ed i loro familiari.

Dal 20 gennaio al 10 febbraio: sarà infatti possibile donare 2 euro inviando un sms al 45509 da tutti i cellulari personali: TIM, Vodafone, Wind, 3, PosteMobile, CoopVoce e Nòverca oppure 2 euro chiamando lo stesso numero da rete fissa TWT e 2 o 5 euro chiamando da rete fissa Telecom Italia, Infostrada, Fastweb.

Con i fondi raccolti tramite gli sms, “Pronto Alzheimer” potrà proseguire la propria attività e continuare ad essere un importante punto di riferimento sia per i familiari dei malati di Alzheimer, sia per le figure professionali che a vario titolo si occupano del problema. Svolge inoltre un lavoro di orientamento ai servizi territoriali specifici (ASL, RSA, Centri Diurni di Assistenza integrata etc…) per indirizzare correttamente le persone. Indagini di soddisfazione del servizio sono state realizzate nel 1994, 2000 e nel 2006. Nel corso del 2011 il servizio “Pronto Alzheimer” ha registrato 5.389 contatti
di cui 3.699 da familiari con richieste multiple: dall’anno della sua creazione ha gestito 124.500 richieste di aiuto (con una media di 7.000 l’anno) per fornire informazioni o semplicemente per un momento di sollievo.