Mondadori studia i conti: in arrivo tagli tra le riviste?

Per le riviste del gruppo Mondadori è stato un anno difficile ma il 2013 minaccia di essere ancora peggiore. Il gruppo editoriale di Segrate si appresta a chiudere i bilanci gestionali con cifre in chiaroscuro: mentre due testate ‘storiche’ come Grazia Italia e Panorama produrranno perdite, viaggiano con margini in utile i periodici televisivi (Sorrisi e Canzoni, Guida Tv, Telepiù), e poi Chi, Donna Moderna e le riviste  d’arredamento. Ora Mondadori sta valutando l’ipotesi di chiudere alcuni periodici (Confidenze, Ciak, Men’s health, Icon, Flair) mentre ogni decisione sul rilancio di Grazia e Panorama sarà presa nel marzo 2013 (dopo l’approvazione del bilancio consuntivo del 2012). Alcune testate (come Cambio Panoramaauto, Panorama Travel, e Starbene) potrebbero migrare sul web mentre per le riviste di cucina (Sale&Pepe, Cucina Moderna, Cucina No problem) potrebbe essere una fusione. In stand-by l’ipotesi di un lancio di un mensile femminile di alta gamma che potrebbe chiamarsi “In Style”. A pesare sulle vendite e i fatturati di molti periodici le offensive di Condé Nast nella fascia alta e di Cairo Editore tra le testate popolari.