X Factor 2012, boom di interazioni del pubblico a casa, grazie alla piattaforma di voting multicanale di Zodiak Active

104

Continua il grande successo di pubblico e critica per X Factor 2012 in onda il giovedì sera su Sky Uno. Un’edizione all’insegna della totale interattività, che mai come quest’anno permette al pubblico di immergersi in un’esperienza coinvolgente e gli fa vivere il programma da protagonista, su ogni schermo (tv, tablet, smartphone).

E se già nella prima puntata, le interazioni da casa avevano stabilito un nuovo record rispetto alla precedente edizione con quasi mezzo milione di voti provenienti da casa , durante il live della seconda puntata la risposta del pubblico è stata ancora più clamorosa: oltre 760.000 voti provenienti da apps, web, SMS, Facebook e Twitter e anche decoder, numeri senza precedenti nella recente storia della tv italiana.

La gestione in tempo reale di questa mole di dati da parte del pubblico a casa è affidata a Zodiak Active, partner tecnologico di Sky, che ha messo a disposizione dell’emittente la piattaforma proprietaria V-Plus, tra le più evolute e affidabili piattaforme di voting multicanale europee, in grado di gestire simultaneamente un numero elevatissimo di interazioni da casa, provenienti da diversi canali (sms, web, facebook, twitter, app, etc).

Tra le varie feature disponibili sulle app “X Factor 2012” (sviluppate da Zodiak Active e salite ai vertici delle classifiche dell’AppStore) c’è anche l’applausometro, al suo debutto in Italia.

Un nome tradizionale per uno strumento all’avanguardia, che permette al pubblico da casa – in alcuni momenti della gara – di far sentire il proprio calore tramite applausi o fischi virtuali inviati dal proprio smarthpone o tablet. Un modo divertente ed immediato per percepire il mood del popolo di X Factor sulle performance dei cantanti, al di là delle sessioni ufficiali di voto (in cui l’applausometro non viene conteggiato). E che il pubblico ha mostrato di abbracciare con entusiasmo, con oltre 12 milioni di “applausi” e “boo” virtuali, registrati durante la seconda puntata.