Le graphic novel di Bcube animano il mondo web di Ceres

Il Bello e Bastardo, Il Genio, Il Re dello Scherzo e Miss Inferno: i quattro eroi che, da circa un anno, sono al centro dell’universo creato da Bcube per Ceres, ora vivono le loro avventure anche sul web.
Sono già online – su ceres.com e su facebook.com/officialceresbeer – le prime tre puntate di una serie di video-graphic novel che vedono gli eroi protagonisti di vicende fantastiche e rocambolesche, narrate con l’ironia sfacciata e senza pudore che appartiene alla personalità del brand.
Il primo episodio, dal titolo “Nati sotto il Segno di Ceres” narra le origini dei personaggi, come nella migliore tradizione fumettistica; ciascuna delle quattro storie successive si concentra sul carattere di un diverso eroe. In ogni puntata, i protagonisti dovranno scontrarsi con dei terribili nemici: le Fighe di Legno e le Ragazze Polipo già viste nel TVC dell’estate scorsa, ma anche Prèsidi Dittatori, Bambine Ballerine, Ex-Alunni Lingualunga, Manager con la Cravatta-Lazo: una vera e propria galleria di parodie in cui si incarnano le mostruosità del nostro tempo. I video, che durano circa tre minuti, sono sostenuti da una campagna Premium di Facebook e dalla pianificazione in TV dello spot Ceres realizzato la primavera scorsa, con l’aggiunta di una chiusura che invita a scoprire le avventure online. I risultati relativi alle prime due puntate sono molto soddisfacenti, con migliaia di views e di condivisioni. Il terzo episodio, dall’inequivocabile titolo “L’ascella o Raddoppia” è online da lunedì 15.

 

Credits
Executive Creative Director:
Francesco Bozza
Art e Direttore Creativo Associato:
Sergio Spaccavento
Copy e Client Creative Director:
Andrea Stanich
Account Director
Edi Borrelli
Account Executive
Giorgia Benetti
Producer
Sveva Spalletti
CdP, disegni e animazione:
Cicciotun
Sound:
Roberto Grassi @ The Log Audio Post & Productio