Filmmaster Productions per la nuova campagna Vodafone

E’ partita domenica la nuova campagna Vodafone con un nuovo format che vede come protagonista Bruno, l’orso che parla. La campagna multi soggetto girata a Roma è on air con lo spot “Taxi” per promuovere la nuova tariffa Relax di Vodafone.

Nasce così un nuovo protagonista dello schermo, unico e memorabile che si presenta al pubblico sempre di buon umore e ironico. Bruno è un animatronic dalle movenze umane e dalla spiccata personalità rimarcata dalla voce di Diego Abatantuono scelto per dare maggiore carattere al personaggio e per renderlo ancora più distintivo. Roberto Battaglia, direttore creativo di United1861, afferma: “L’intenzione è quella di costruire attraverso Bruno, un character  perfettamente inserito nella realtà quotidiana. Una realtà dove un orso non rappresenta un’eccezione, ma una straordinaria normalità. Su di lui e sul suo impatto nella vita di tutti i giorni sono state cucite storie aderenti alle caratteristiche dei singoli prodotti e coerenti con la personalità di una marca come Vodafone”.

La campagna prodotta da Filmmaster Productions e ideata da United1861 ha richiesto un grande sforzo produttivo per far sì che Bruno fosse il più possibile parte della storia e integrato con i personaggi. Paolo Monico, regista della campagna, dichiara: “Fin dall’inizio, con il team creativo di United1861, ci eravamo proposti, in accordo con le esigenze del cliente, di evitare qualsiasi eccesso di caratterizzazione. Non volevamo che Bruno fosse in alcun modo sopra le righe. Così, nei giorni precedenti le riprese abbiamo progettato e testato le possibili azioni dell’orso. E’ stato uno step fondamentale per rendersi conto che Bruno sarebbe risultato realistico e allo stesso tempo comico solo se avessimo contenuto i suoi gesti all’interno di un range di azioni minimali”. “Per quanto mi riguarda, – continua Monico – questo spot è l’ennesima dimostrazione di quanto un buon risultato sia sempre e solo frutto di un grande lavoro di squadra. Bruno nasce su carta e prende corpo sul set”.

Oltre ai tre soggetti tv, la campagna è integrata anche da una serie di virali prodotti sempre da Filmmaster Productions e diretti da Nicolò Lombardi. I virali on air da venerdì scorso sul web raccontano il casting che Bruno ha dovuto fare per ottenere la parte. Un’esilarante selezione che ha visto Bruno primeggiare su tutti gli altri grazie al suo modo “relaxato” di interpretare la parte.