Tante testimonial sulla passerella di Blue Fashion Beach

Cinque top brands beachwear hanno sfilato questa mattina in una sfilata multibrand, con l’obiettivo di proporre a buyers super-selezionati e i media più rappresentativi il meglio della moda mare “Made in Italy”.

Blue Fashion Beach volutamente quest’anno valorizza il vero Made in Italy e l’assoluta eccellenza dei Brands italiani nel settore della moda mare a tutto tondo e a livello mondiale.

Venti uscite per ciascun brand e testimonial immancabili per interpretare al meglio il mood e lo spirito di ogni collezione.

 

Le Serebro per Agogoa: il design si impossessa di figure oniriche e idee creative e reinterpreta ancora una volta in modo innovativo il concetto di beachwear

 

 

 

 

Annalisa Minetti per Domani: la delicatezza di un animo raffinato e chic, che racchiude un’identità forte e distintiva rivolgendosi ad una donna che ama essere se stessa.

 

 

 

 

Melissa Satta per Emamò: trionfano la qualità dei tessuti e le applicazioni preziose dedicate a una donna raffinata che ama i particolari e l’originalità di capi unici da indossare.

 

 

 

 

Nicole Minetti per Parah: da un brand storico una nuova creatività che supera i tradizionali codici di stile; fascino raffinato, comfort e qualità per capi che esaltano la femminilità della donna contemporanea

 

 

 

 

 

Elisabetta Gregoraci per Paladini: le materie prime più pregiate e la miscela di materiali tradizionali con tessuti innovativi, per reinventare il connubio tra classico e moderno. Uno stile inconfondibile, pensato per le donne di tutto il mondo e comunque rigorosamente italiano.