UniCredit porta la Coppa UEFA nella piazze italiane

UniCredit presenterà il vero trofeo nelle principali città italiane.
Un tour emozionante, organizzato dal team di Group Strategic Sponsorships di UniCredit , che prevede un viaggio in 9 tappe attraverso il territorio nazionale e che darà la possibilità a tutti di vivere un momento magico e di farsi fotografare con il prestigioso trofeo oltre che incontrare grandi campioni del passato e del presente come Luis Figo, Ruud Gullit e molti altri.

Il primo appuntamento sarà a Milano dal 13 al 16 settembre in Piazza Duomo. La coppa terminerà il suo Tour in Piazza del Popolo a Roma dove sarà visibile dal 19 al 22 ottobre dopo essersi fermata a Verona, Torino, Venezia, Bologna, Firenze, Napoli, Palermo.

Quella che per molti tifosi di calcio è l’occasione della vita sarà comunicata tramite una campagna firmata da Publicis, partner creativo dell’istituto di credito, e pianificata da Mediacom assieme allo Strategic Media Planning di Unicredit.

Per questa occasione speciale, Publicis ha realizzato una campagna che parla al cuore delle persone tramite l’headline “Porti nel cuore la Uefa Champions League. Noi ti portiamo quella vera” che grazie alla contrapposizione tra l’immagine della figurina della Coppa e la vera coppa, racchiude tutto ciò che rappresenta questo trofeo, un’icona di sogni, speranze, passioni che non è più miraggio ma che grazie a UniCredit potrà essere ammirata da vicino da tutti gli appassionati e non.

La campagna, che prosegue sul filone degli Ups and Downs sviluppato da BBH per UniCredit, riconferma il posizionamento di UniCredit come “banca di tutti i giorni” sempre in grado di dare risposte concrete alle esigenze e ai desideri dei propri clienti, trasformando, come in questo caso, il sogno in realtà.

MediaCom, in collaborazione con il team Strategic Media Planning di UniCredit, pianifica la campagna con un ampio media mix a target, che presidia stampa, radio, tv locali e Internet. L’approccio multimedia è stato declinato in formati innovativi e di grande impatto su tutti i mezzi, utilizzando il branded content sulla TV locale e formati high rich media sui mezzi digital quali il formato “crash site banner” ospitato sul sito di Gazzetta in concomitanza alle date del Tour. Per la prima volta in Italia l’interfaccia del sito va in mille pezzi proiettando l’utente direttamente nell’experience dell’evento.