ILFAC.it – E allora cosa ne sarà degli uomini

ILFAC.it facendo una breve ricerca su Internet, ha trovato numerosi articoli internazionali che parlano del ruolo delle donne nel mondo del lavoro.

Abbiamo estrapolato alcune informazioni che riguardano la percentuale di presenza femminile nei principali incarichi manageriali.
Partendo dall’Italia, nonostante il periodo di crisi economica, le donne resistono meglio e crescono sia tra gli occupati in generale (+4,2%) che tra i dirigenti (+15,4%) e anche tra gli imprenditori. Nonostante questo, solo il 14% degli incarichi manageriali nei CdA sono affidati alle donne e tra queste solo l’11% ricopre il ruolo di Amministratore Delegato e l’8% di Presidente. Vi è poi una netta differenza tra gli incarichi manageriali “rosa” delle aziende nel Nord Italia e quelle del Sud: si passa dal 69% di donne manager all’interno dei CdA delle aziende del Nord, al 4% in quelle del Sud.
Nonostante la percentuale di presenza del genere femminile sia aumentata in questi anni in Italia, rispetto all’Europa il nostro Paese presenta ancora un enorme differenza: in Europa le donne manager sono in media il 34,4%, l’Italia è superata anche da Turchia e Grecia, per non parlare di Francia, con il 37,4% di donne manager, Regno Unito (34,9%) e Germania (29,3%).
Ci sono dei mestieri in cui è presente una dominazione femminile o maschile?
La tabella sottostante mostra la percentuale maschile/ femminile che ricopre un determinato ruolo del mondo del marketing e della comunicazione.

ILFAC.it - E allora cosa ne sarà degli uomini_1
I ruoli presi in considerazione sono quelli più influenti e quelli che in particolar modo permettono di vedere la distinzione di suddivisione delle cariche tra uomini e donne nei quattro diversi Stati.
Analizzando la tabella, vediamo come le funzioni di Presidente, Direttore Commerciale e Direttore Marketing sono maggiormente gestite da uomini in tutti i Paesi presi in considerazione.
Un caso particolare è quello del Direttore della Comunicazione: per questa funzione vi è una distinzione tra i paesi del Sud Europa e quelli del Nord. Questi ultimi hanno una percentuale superiore di donne che ricoprono questa funzione.
Media Planner, Responsabili Comunicazione, Responsabili Marketing e Capo Uffici Stampa sono perlopiù donne, che sono in media più del 60%.
Tuttavia, però, vedendo il risultato della nostra ricerca possiamo dire che, anche se per il momento i ruoli di Direzione sono maggiormente gestiti dagli uomini, bisogna pensare che le donne che hanno un ruolo di Responsabile oggi, saranno alla direzione di queste imprese domani. E allora cosa ne sarà degli uomini?