“Qui Studio a Voi Stadio” da record nelle prime giornate di campionato

158

Di Giacomo Aricò

Con ogni probabilità di concluderà senza botti questo scialbo calciomercato. Non arriveranno grandi nomi e le squadre muteranno di poco il loro organico. Nonostante questo lo sport più amato dagli italiani resta sempre il più seguito. Se negli stadi, per via delle vacanze, molti spalti erano vuoti, a casa invece il seguito è stato enorme, soprattutto nelle trasmissioni locali. Nelle prime due giornate di campionato sabato 25 e domenica 26 agosto, la storica trasmissione sportiva “Qui Studio a voi stadio” condotta da Fabio Ravezzani e in onda su Telelombardia, dalle 18.00 alle 23.00, ha registrato infatti risultati di ascolto da record, superando quelli dei competitor e ottenendo durante le partite Milan- Sampdoria e Pescara- Inter dati maggiori anche a Sky Sport 1 che trasmetteva le due partite di gara in diretta. Un sorpasso storico, che è possibile analizzare nel dettaglio: sabato 25 agosto l’ascolto medio dell’intera puntata è stato di 79.959 spettatori con picchi di 182.486 spettatori al minuto (+102% rispetto al primo sabato di campionato 2011), 793.848 i contatti netti (+72% rispetto al primo sabato di campionato 2011) con picchi di share del 1,11% in Italia e del 5,18% in Lombardia. Domenica 26 agosto l’ascolto medio dell’intera puntata è stato di 121.153 spettatori con picchi di 265.224 al minuto (+92% rispetto alla prima domenica di campionato), 1.168.526 i contatti netti (+116% rispetto al 2011) con picchi di share di 1,73% in Italia e del 7,99% in Lombardia. Se in Serie A, l’avversario da battere resta la Juventus, in quello delle tv va segnalata quindi la performance di Telelombardia rispetto ai competitor sul territorio lombardo: “Qui studio a voi stadio” ha registrato uno share del 3,81% contro il 2,84% di Sky Sport 1 che trasmetteva le partite in diretta , l’1,09% di Telecity 7 Gold e lo 0,95% di Telenova. Mancano i campioni, ma non gli ascolti.