Con Conzepta debutta la community dei prodotti tipici dell’Alto Adige

151

L’agenzia di comunicazione integrata Conzepta ha ideato e realizzato un progetto di social media marketing internazionale su Facebook per promuovere i prodotti tipici dell’Alto Adige con marchio di qualità, creando un dialogo con la rete e stimolando il passaparola.
Da qualche settimana è online su Facebook la pagina fan ufficiale dei prodotti tipici di qualità dell’Alto Adige: un luogo pensato per tutti coloro che amano l’Alto Adige, le sue bellezze naturali e i suoi eccezionali sapori. Mele e succo di mela, speck, vino, latte e latticini, pane, grappa, ma anche piante officinali e aromatiche, verdure, miele, frutti di bosco altoatesini con marchio di qualità sono al centro di un dialogo quotidiano all’interno della community, dove tutti gli appassionati della buona tavola, ma anche esperti e giornalisti possono ritrovarsi per condividere in rete la propria passione e scambiarsi ricette, informazioni, immagini e video; partecipare ad iniziative e sondaggi; esprimere commenti ed opinioni.

Obiettivo principale del progetto è condividere una filosofia di vita, basata sul piacere della buona tavola, sull’attenzione verso le materie prime gustose, ma soprattutto sane, genuine e di qualità. Il marchio di qualità che accompagna i prodotti tipici dell’Alto Adige costituisce un importante valore perché tutela i consumatori, garantendo l’autenticità della provenienza geografica e il rispetto di rigorosi standard. La fan page ufficiale su Facebook sarà quindi uno strumento interattivo e moderno col quale rafforzare la conoscenza di questo valore, coinvolgere in maniera diretta i consumatori su scala internazionale e ricevere da loro un feedback in tempo reale.

“Si tratta di un progetto ambizioso e complesso – ha commentato Holger Ambroselli, titolare di Conzepta – perché il marchio di qualità contraddistingue prodotti tra loro molto diversi e spesso dalla forte personalità, che però noi abbiamo racchiuso per la prima volta in un unico contenitore, perché accomunati dal medesimo posizionamento. Nel corso dell’anno gestiremo un duplice flusso di informazioni: da un lato la redazione proporrà nuovi contenuti o darà visibilità a quelli già esistenti sui siti web dei singoli prodotti, dall’altro saranno gli utenti a collaborare inviando i loro contributi multimediali”.