Osservatorio 7Pixel sui tablet: dominano Apple e Samsung, ma il nuovo iPad non decolla

86

Il network 7Pixel, leader in Italia per la comparazione di prezzi e prodotti con i motori di ricerca Trovaprezzi.it e Shoppydoo.it, ha realizzato una nuova analisi delle ricerche online nel settore dei tablet per il periodo marzo-giugno 2012 utilizzando come fonte i siti del gruppo che ogni mese registrano otto milioni e mezzo di utenti unici. Dal campione di 1,5 milioni di ricerche riguardanti la categoria dei tablet emerge un mercato caratterizzato da alcune interessanti dinamiche:

– il mercato dei tablet cresce del 160,18% nel quadrimestre rispetto allo stesso periodo del 2011;
– le due grandi marche leader del mercato tablet sono Samsung e Apple che si spartiscono oltre il 50% dell’intero mercato;
– un terzo polo è rappresentato da Asus (media di ricerche 12%), con il suo Eee Pad Transformer, e a seguire con valori medi inferiori Acer, Mediacom e Sony;
– significativa la crescita dell’italiana Mediacom con il suo Smart Pad, l’alternativa economica all’iPad.

1 agosto 2012 – L’Osservatorio 7Pixel ha realizzato una nuova analisi degli interessi e delle tendenze di acquisto online sul mercato dei tablet che analizza le ricerche nel periodo marzo – giugno 2012. L’indagine è stata effettuata su un campione di circa 1.500.000 ricerche fatte da utenti dei siti appartenenti al gruppo 7Pixel, Trovaprezzi.it e Shoppydoo.it che ogni mese raccolgono più di otto milioni e mezzo di utenti unici.

Dall’analisi emerge che oltre il 50% delle preferenze del mercato dei tablet si concentra su due sole case produttrici: Apple e Samsung. E’ un testa a testa in cui però Samsung mantiene sempre il primo posto con una percentuale di ricerche tra il 25,81 e il 30,23 principalmente grazie ai modelli della gamma Galaxy Tab. Apple rincorre con valori tra il 23,92% e il 26,5%: a marzo ha lanciato il nuovo iPad 3 che, con la sua variante più popolare (16GB solo WiFi), con difficoltà ha raggiunto i primi posti tra i dieci prodotti della categoria più ricercati ad aprile (3,02%). Cresce nei mesi successivi, fino al 6,23% di giugno, ma, rispetto ai modelli iPad precedenti, non registra percentuali d’interesse significative. Per esempio, rispetto a una media di ricerche per iPad 3 del 7,55%, la quota media di iPad 2 è negli stessi mesi pari a circa il 16% (nello stesso quadrimestre 2011 la quota media si attestava sul 14% circa).

Per quanto riguarda Samsung, tra i primi dieci modelli più ricercati ce ne sono sempre almeno quattro del brand per ogni mese del quadrimestre considerato. A luglio 2011 veniva lanciato in Italia il Samsung Galaxy Tab 10.1 che ancora oggi domina il mercato con oltre il 7% di ricerche nei mesi di maggio e giugno 2012.

E’ interessante il caso di Mediacom che propone un tablet low cost. Il successo che si evidenzia con un picco nel mese di maggio di circa il 15% di ricerche relative ai modelli di tutta la gamma potrebbe essere fortemente legato al parametro prezzo. A maggio lo Smart Pad 711i presenta un prezzo medio di 95 euro. Nello stesso mese questo modello ottiene un numero di ricerche uguale a quello di iPad 3, pari al 3,97%. La quota media di ricerche per Mediacom tra marzo e giugno 2012 è del 9,3% un risultato di tutto rispetto se si pensa che nel 2011 il brand non compariva tra le prime cinque marche di tablet più gettonate. Il caso di Mediacom apre una riflessione sul possibile e incalzante effetto crisi: il suo tablet con un prezzo tra i 130 e i 150 euro cresce notevolmente, in contrasto con la tendenza generale di questo mercato che ha sempre evidenziato una scelta di elevata qualità, con prezzi di fascia alta da parte dei consumatori.

A seguire ritroviamo a un livello superiore Asus, e poi, insieme a Mediacom, Acer e Sony. Questa situazione si è creata dalla rottura del duopolio Apple-Samsung con l’ingresso nel mercato di Acer ad aprile 2011, e successivamente di Asus e degli altri operatori che hanno consentito ai consumatori una scelta differenziata di prodotto. Se non hanno scalfito l’ottima posizione dei due leader, questi brand hanno comunque reso più dinamico il mercato erodendo di ben 30 punti percentuali la loro quota.

A metà aprile 2011 avveniva il lancio in Italia dell’Eee Pad Transformer di Asus. Evidentemente un caso di successo, dato che a oltre un anno mantiene un’ottima terza posizione tra le marche più cliccate e, in particolare, tra marzo e giugno almeno uno o due modelli di questo tablet sono tra i primi dieci più ricercati oscillando tra il 5% e il 7% circa di ricerche.

Acer e Sony invece mostrano percentuali poco rilevanti. L’azienda taiwanese in particolare ha subito una flessione importante rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso in cui registrava una media di ricerche del 12%, contro l’attuale 5,5%. La sua offerta in questo mercato è costituita dalla famiglia Iconia Tab che si distingue principalmente per la maggiore autonomia rispetto ai prodotti dei competitor.