Borsa e Finanza

149

Merkel e Hollande come Draghi: tutto per proteggere l’Eurozona

Accelerano le Borse europee dopo che il presidente francese Hollande e il cancelliere tedesco Merkel hanno fatto proprie le parole di Mario Draghi affermando, al termine di un meeting telefonico, di essere “pienamente votati all’integrità dell’Eurozona” e decisi a fare “tutto il possibile per proteggere l’area Euro”. Chiedono però la collaborazione di tutti gli Stati e le istituzioni europee, ciascuno secondo la propria area di competenza.

Spread Btp-Bund a 453 punti base, rendimento al 5,93%

Il differenziale di rendimento tra il Btp a dieci anni e il Bund tedesco si attesta a 453 punti base, dopo che venerdì mattina si era spinto oltre quota 470 punti base. Il rendimento del bond decennale italiano è pari al 5,93%.

Federacciai: colpire l’Ilva di Taranto mette a rischio l’industria italiana, il Governo garantisca stabilità

Si fa critica la situazione all’Ilva di Taranto, il più grande stabilimento siderurgico d’Europa che rischia la chiusura per la violazione delle norme sulla tutela dell’ambiente. Da giorni gli operai che rischiano di restare senza lavoro manifestano per le vie cittadine, e otto arresti sono già stati operati, tra cui Emilio e Nicola Riva, a guida della società nel periodo in cui si sarebbero manifestate le illegalità.
“L’Ilva di Taranto è un patrimonio del Paese, rappresenta uno dei migliori esempi di quanto l’Italia sia stata capace di fare per essere un moderno e importante Paese industriale”, si legge nella nota diffusa oggi da Federacciai, che si appella al Governo per una soluzione della vicenda che non metta a rischio una fetta importante dell’industria italiana.

Il Lecco è la prima società di calcio quotata a Wall Street

“La Calcio Lecco, Holding della Cala Corporation, è l’unica società calcistica mondiale quotata nel mercato azionario americano, e pertanto sarà automaticamente aperta a tutte le borse mondiali”. E’ quanto si legge in un comunicato stampa della Calcio Lecco nel quale si spiega che la Cala Corporation, società quotata sul mercato azionario americano e identificata a livello globale sotto il ticket di cambio CCAA, ha formalmente informato la Securities Exchange and Commission (SEC) di Washington, equivalente alla CONSOB Italiana, dell’avvenuta acquisizione del 79% del pacchetto azionario della Società Calcio Lecco 1912 SpA.