Nuova campagna sportiva di Sky Italia “Nessuno ti capisce come noi”

184

E’ partita lo scorso sabato la nuova campagna estiva Sky Italia in cui il brand racconta insieme a 1861united, l’agenzia guidata da Pino Rozzi e Roberto Battaglia, ciò che lo unisce ai suoi spettatori: la vera passione per lo sport. Nei 5 spot da diversi tagli (15”, 30” e 60”), vengono raccontate le emozioni provate durante un evento sportivo, che si tratti dei tifosi che si godono lo spettacolo da casa, o degli addetti ai lavori Sky che vivono l’evento direttamente sul campo di gioco o nella sala di regia. Ad esempio, nessuno farà fatica a riconoscersi nel gesto dei tifosi che, nel primo soggetto dedicato al calcio, si coprono gli occhi perché non hanno il coraggio di guardare l’ultimo rigore di una finale. Esattamente come il cameraman Sky che riprende l’evento a bordo campo. Accanto ai soggetti dedicati ai contenuti sportivi, che a rotazione copriranno una pianificazione di due mesi sulle principali emittenti nazionali e sui canali della piattaforma Sky, la campagna conta due soggetti dedicati alla tecnologia: l’Alta Definizione e il nuovo servizio Sky Go, cardini dell’esperienza di visione Sky. Il concetto di campagna Nessuno ti capisce come noi è stato declinato anche sul maxi impianto trifacciale di piazza Cairoli a Milano, con una creatività dedicata all’HD. La creatività porta la firma dei Direttori Creativi Mario Esposito e Massimo Verrone. Senior Strategic Planner Gaetano de Marco, Client Director Marta Di Girolamo. La casa di produzione è Akita Film, Executive Producer Paolo Zaninello. La regia è del francese Laurent Chanez, la musica del maestro Ferdinando Arnò, casa di produzione Quiet, please! Firmano invece l’affissione l’Art Director Nicola Bolfelli e il Copywriter Emanuele Accurli Abenante. La pianificazione è a cura di Mec.

Guarda lo spot di Sky