Dati Cinetel: mercato cinema molto negativo a giugno

Nel momento in cui la Siae comunica i dati dell’intero mercato cinema in Italia per il 2011 (-7,02% i biglietti venduti, –9,78% la spesa al botteghino), Cinetel diffonde i dati del proprio campione (rappresentativo del 90% del mercato) relativi al mese di giugno, pesantemente negativi: -50,88% i biglietti venduti (2,7 milioni contro 5,5 milioni del giugno 2011), -53,12% gli incassi (16,9 milioni contro 36,1 milioni del giugno 2011). Caldo tropicale, campionati europei di calcio e soprattutto carenza di film di richiamo, questa la miscela alla base dei pessimi risultati del mese che si sommano con quelli dei mesi precedenti (un solo mese, aprile, in positivo). I primi 10 film di giugno 2012:

 

 

 

 

 

Le conseguenze sono rilevanti, naturalmente, nel confronto anno-su-anno: nei primi sei mesi del 2012 si sono venduti 46 milioni 122 mila biglietti, –16,51% rispetto al semestre 2011, si sono incassati 304 milioni 452 mila euro, -14,05% rispetto ai sei mesi dello scorso anno. A fine maggio la differenza era -12,77% per biglietti venduti, -9,69% per incassi. La quota di mercato dei film italiani – per biglietti venduti – che a fine maggio era pari al  31,79% (comprese le coproduzioni)  è a fine giugno pari al 30,11%, mentre i film Usa, che a fine maggio avevano acquisito il 44,00% dei biglietti venduti passano al 45,36%. Restano buoni – sui sei mesi – i risultati dei film britannici (4,44% nel 2011 e 11,94% nel 2012) e francesi (8,90% nel 2012 e 0,95% nel 2011). Questa la classifica dei 10 film di maggior successo del periodo gennaio-giugno 2012: