Il 31 maggio su Streamit Twww.Tv arriva il film di Theo Angelopoulos “La polvere del tempo”

Dopo l’accordo siglato in occasione della trasmissione in anteprima web del film “Notizie degli scavi”, la browser tv Streamit Twww.tv (http://twww.tv) e la casa di distribuzione Movimento Film rinnovano la partnership per un’altra pellicola di pregio: “La polvere del tempo”, firmata dal regista greco Theo Angelopoulos. Il film che verrà distribuito nelle sale il prossimo primo giugno da Movimento Film e Classic, verrà trasmesso in esclusiva e per gentile concessione del distributore, alle ore 21.00 del 31 maggio sull’omonimo canale Movimento Film Tv (www.movimentotv.it). La messa in onda, completamente gratuita, sarà appannaggio dei primi 250 utenti che collegandosi alla pagina ufficiale del film su Facebook (http://www.facebook.com/profile.php?id=100002479951723) riusciranno ad assicurarsi i codici per la visione. “La polvere del tempo” che vede impegnati attori del calibro di Willem Dafoe, Bruno Ganz e Michel Piccoli (autore tra le altre cose di una recente grande interpretazione nel nuovo film di Moretti “Habemus Papam”), racconta cinquant’anni di storia della Grecia visti attraverso un lungo triangolo amoroso fra una donna e due uomini. Uno di questi è un regista che nel corso degli anni gira il mondo ed osserva il tempo passare fra i paesaggi di Roma e della Siberia, fra Colonia e New York, in un continuo dialogo fra realtà e immaginazione. Con questa nuova iniziativa la browser tv in alta definizione guidata dalla New Deal Production di Gianni Armetta e Federico Luzi conferma la volontà di voler puntare su nuove modalità di visione delle pellicole cinematografiche. Ricordiamo che attualmente Streamit ospita già una ricca offerta cinematografica in chiaro con canali come Ichnos International, Ermitage, B&W Cinema, Streamit Cinema 1, 2 e 3, Enjoy Movies e MovimentoTv (questi ultimi due trasmettono anche anteprime cinematografiche), ai quali vanno aggiunti Dania Film, Clemi Cinema Italiano e Clemi Channel proposti invece in pay per view.