BitCity Magazine, debutta il primo numero “ufficiale”

Dopo l’uscita di rodaggio, il cosiddetto “numero Zero”, ecco pronto il numero “1” ufficiale di BitCity Magazine, la prima rivista italiana sulla tecnologia fruibile in “modalità digitale” su diversi dispositivi. BitCity Magazine la si può sfogliare online (all’indirizzo www.bitcitymagazine.it), può essere scaricata come una normale rivista in formato PDF oppure, a brevissimo, attraverso un App dedicata.

Oggi, infatti, la tecnologia è “liquida” e tende a non appartenere più a un singolo dispositivo o a un singolo momento della giornata ma a divenire sempre più immateriale per essere fruita in ogni luogo e in ogni momento.

Tanti sono gli argomenti interessanti presenti nel primo numero ma vogliamo segnalarne alcuni. Per esempio come si possa trasformare il proprio iPad in un vero e proprio studio di registrazione musicale oppure quali sono i parametri per scegliere una Refex digitale o come, ancora in tema di musica, si possa portare l’alta fedeltà su un computer, un tablet o altri dispositivi.

Ma BitCity Magazine, nell’ottica di servizio al lettore, spiega anche come si può archiviare i nostri dati digitali gratuitamente nella “nuvola”, quello che gli addetti ai lavori chiamano “in-the-cloud”, così come si può stare tranquillamente online con il proprio telefonino facendo attenzione alle tariffe. In questo caso abbiamo messo a confronto le varie tariffe internet degli operatori telefonici.

BitCity Magazine è realizzata dall’editore G11 Media che annovera nel proprio portafoglio prodotti diversi magazine online, come bitcity.it, greencity.it, impresacity.it, channelcity.it, gdocity.it, e pubblicazioni cartacee come ChannelCity Magazine, Impresa Green.

“Siamo un editore innovativo che guarda alle esigenze del pubblico consumer e professionale e lo vogliamo fare con tutti i nostri media che oggi ci consentono di arrivare sulla scrivania del manager, sullo smartphone del nativo digitale ma anche sul tablet del professionista o dell’IT Manager”, spiega Massimo Giudici, AD del network editoriale G11media”.