Tbwa\Italia firma la nuova campagna Design the Future of your Brand su YouTube

Al via la seconda edizione della campagna Design The Future of Your Brand, il progetto avviato lo scorso anno da Google per illustrare alle aziende italiane le innumerevoli potenzialità che YouTube offre per accrescere la popolarità dei brand. Il progetto è stato realizzato da Tbwa\Italia. L’iniziativa prende il via oggi con il lancio di una mini serie web interattiva dal titolo “The Meeting” che ha l’obiettivo di accrescere i benefici principali legati all’utilizzo di YouTube all’interno della propria strategia di comunicazione video. Si tratta una campagna integrata che sarà pianificata anche da altri paesi europei. Protagonisti dei cinque episodi sono attori che impersonano un media manager, un media planner, un account director, un marketing manager e il suo assistente. Intorno ad un tavolo di una sala riunioni ricevono un brief dal presidente dell’azienda e insieme cercano di trovare una soluzione valida per raggiungere di volta in volta un obiettivo diverso: dall’incremento della brand awareness al raggiungimento di un incremental reach, dalla conquista di nuove fasce di pubblico all’ottimizzazione del proprio piano media in termini di cost efficiency. Attraverso un’esperienza interattiva, che vede l’utente scegliere tra due soluzioni proposte, ogni episodio si chiude mettendo in evidenza l’importanza di adottare una strategia media che integri YouTube alla propria pianificazione Tv. Gli episodi, scritti insieme allo sceneggiatore inglese Louis Waymouth, sono stati girati presso i Los Angeles Studios. La mini serie sarà disponibile sul brand channel www.YouTube.com/TheFutureOfYourBrand a partire da mercoledì 30 maggio per 5 settimane e sarà affiancata da video trailer interattivi e una campagna stampa sui principali quotidiani e giornali del settore comunicazione cartacei e online.

Il progetto è firmato da Mattia Montanari, senior art director e Matteo Grandese, senior copywriter con Michele La Fiandra, direttore creativo digital e Luca Sala, senior art director digital. La direzione creativa esecutiva è di Francesco Guerrera e Nicola Lampugnani.