La Commissione Europea lancia una campagna: “We Mean Business”

La Commissione europea avvia oggi la campagna We Mean Business che intende incoraggiare le imprese a creare un maggior numero di posti di tirocinanti per promuovere le abilità e l’occupabilità dei giovani. I tirocini possono agevolare i giovani nel passaggio dal mondo dell’istruzione e della formazione ad un primo collocamento lavorativo.La campagna dispone di un sito web dedicato che contiene informazioni e link per sapere come organizzare o reperire un collocamento europeo. Negli Stati membri si svolgeranno azioni di sensibilizzazione indirizzate alle camere di commercio, alle agenzie di sviluppo regionale, alle organizzazioni di sostegno alle imprese e ad altri “moltiplicatori” che possono porre in luce i vantaggi che i collocamenti presentano per le imprese.