Etnocom, l’agenzia delle campagne multietniche

L’esperienza raccontata dall’ad Michele Gaudenzi

twitter@SpotandWeb

Un servizio di consulenza marketing e comunicazione italiana interamente dedicata alle aziende che vogliono vendere i loro prodotti e servizi al target immigrati. E’ quello offerto da Etnocom Etnomarketing, l’unica societa’ di consulenza italiana che punta tutto sugli stranieri.

etno

“Noi – dice a Labitalia Michele Gaudenzi, amministratore delegato Etnocom Etnomarketing – offriamo una vasta gamma di servizi, dalla creativita’ alla pianificazione media, dallo strategic planning al one to one communication. E’ un’attivita’ molto particolare che porta, ad esempio, ad avviare campagne pubblicitarie che implicano fino a 12 lingue e conoscenze antropologiche e sociali del target di popolazione cui ci si rivolge”.

“Alla base di ogni consulenza – fa notare Gaudenzi – c’e’ un accurato studio periodico, circa ogni 18 mesi, dell’evoluzione della nazione immigrata, coniugando gli aspetti di consumo e di mercato con quelli di carattere sociale e culturale”.

“Il nostro obiettivo – continua – e’ veicolare qualsivoglia messaggio pubblicitario verso i potenziali clienti-utenti stranieri. A rivolgersi al marketing multietnico, non sono solo i gestori delle carte telefoniche, che sono il prodotto ovviamente piu’ ‘internazionale’ a cui si possa pensare, ma imprese di molti altri settori produttivi: dalle banche, alle compagnie aeree, alle aziende produttrici e di distribuzione di prodotti italiani”.

“Il nostro staff – ricorda Gaudenzi – e’ composto da 15 persone, tra creativi, addetti alla produzione e planning. Tutti insieme lavorano a un progetto comune nel momento in cui il cliente da’ il via libera alla commessa”.

Molte le imprese, conosciute anche a livello internazionale, che si sono rivolte ad Etnocom. “Per Alitalia – continua – abbiamo realizzato una campagna dedicata al target cinese per la promozione della nuova rotta Roma-Pechino no stop. Per il ministero dell’Istruzione e’ stata ideato e realizzato un cd-rom multilingua e multisoggetto per favorire l’integrazione dei bambini stranieri nelle scuole elementari italiane”.

“E ancora – elenca – per Trenitalia la campagna stampa e affissione multilingua e multisoggetto; per Zoomarine la campagna multilingua per la promozione del parco di divertimenti verso il target degli stranieri in Italia; per Mercatone Uno l’ideazione di una campagna stampa rivolta agli stranieri e creazione e redazione di un manuale per i dipendenti per accogliere al meglio la clientela straniera”.