Al via la campagna di ALT onlus per finanziare la ricerca sulle malattie cardiovascolari

Si svolge mercoledì 18 aprile la prima Giornata Nazionale per la Lotta alla Trombosi, organizzata da ALTAssociazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari – Onlus, con il patrocinio del Ministero della Salute, del Segretariato Sociale Rai e di CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano), SISET (Società Italiana per lo Studio dell’Emostasi e della Trombosi) e FCSA (Federazione Centri per la Diagnosi della Trombosi e la Sorveglianza delle Terapie Antitrombotiche).

L’ obiettivo della Giornata è di promuovere uno stile di vita sano, fondamentale strumento di prevenzione e controllo dei principali fattori di rischio della trombosi. ALT sarà presente su tutto il territorio nazionale con talk show, performance urbane, concerti e conferenze per ribadire l’importanza di una sana alimentazione e costante attività fisica per prevenire malattie cardiovascolari potenzialmente letali come Ictus, Infarto, Embolia polmonare e trombosi venose e arteriose, che ogni anno in Italia uccidono 200mila persone, il 44 % di tutti i decessi e causano l’invalidità di altrettante. Per sostenere il lavoro dei ricercatori, è possibile inviare, dal 12 al 22 aprile, un sms solidale dal valore di 2 euro al numero 45505, oppure contattare questo numero da rete fissa. Nel primo caso la cifra donata alla ricerca sarà di 2 euro, nel secondo di 2 o 5 euro. Tutti gli eventi in programma sono descritti, città per città, al sito web dedicato all’evento www.giornatatrombosi.it