Il Resto del Carlino e La Nazione portano la poesia del Pascoli in edicola

In occasione del centenario della morte di Giovanni Pascoli, Il Resto del Carlino e La Nazione si associano al Comitato delle celebrazioni per diffondere l’opera pascoliana, attraverso una serie di iniziative di alto valore culturale. La figura e l’opera di Pascoli verranno ricordate all’interno delle pagine dei due quotidiani e saranno regalate ai lettori le copie anastatiche di edizioni storiche rarissime di alcune delle opere più significative del poeta. Il 4 aprile il Resto del Carlino distribuirà gratuitamente a Bologna e provincia la copia della prima edizione de “La canzone del Carroccio”, primo dei tre volumi de Le Canzoni di Re Enzio, pubblicato nel 1908 dalla Zanichelli. Seguiranno poi “La Canzone del Paradiso”, “La canzone dell’Olifante” e “Myricae”. Il 6 aprile sarà La Nazione, in collaborazione con la Fondazione Pascoli e con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, a omaggiare i suoi lettori della copia anastatica della rarissima prima edizione de I Canti di Castelvecchio, con la copertina illustrata da Adolfo De Carolis.