ActionAid e Slash: insieme per dare voce a Mobina

82

Mobina Sai Khairandish è la direttrice della Rabia Balkhi Radio, una delle prime stazioni radiofoniche indipendenti dell’Afghanistan. Grazie al sostegno di ActionAid, Mobina aiuta le donne afghane a rivendicare i propri diritti e denunciare le violenze subite attraverso il programma radiofonico “A mani aperte”. Dall’8 febbraio all’8 marzo la voce di Mobina ha raggiunto l’Italia, tramite il sito web, la pagina Facebook e l’account Twitter di ActionAid Italia.

A supporto dell’iniziativa, Slash si è occupata della pianificazione della campagna online che ha previsto l’integrazione sinergica di attività di web marketing e di attività di social media marketing con l’obiettivo di reclutare nuovi sostenitori che supportino Mobina. In particolare da metà febbraio al 7 marzo sono state pianificate attività di display advertising a costo per click su siti di community & entertainment ed attività di direct e-mailing su liste di utenti iscritti a community e quindi maggiormente propensi ad interagire con il messaggio.

In concomitanza con la pianificazione media Slash si è occupata della gestione e pianificazione di una campagna Article Marketing e di Seeding con l’obiettivo di incrementare la visibilità e l’impatto dell’iniziativa su social network, blog e forum nonché sui principali siti di informazione. Attraverso l’attività di copywriting, sono stati prodotti contenuti personalizzati nel formato, nel taglio, nei toni, e nell’uso di keywords specifiche,rivolti a differenti target e canali allo scopo di diffondere la notizia, generare traffico, gestire la reputazione ed incrementare la brand popularity di ActionAid, innescando processi di viral marketing e buzz marketing.