Poste Italiane sceglie il viral per parlare della Raccomandata on line

Poste Italiane sceglie il sorriso e l’ironia per parlare della Raccomandata on line con un nuovo video che si serve della ispirata vena naif di Pasquale Laricchia, il personal trainer consacrato al pubblico tv dal Grande Fratello 3, per pubblicizzare l’innovativo servizio on line, rivolgendosi al popolo dei social network e ai bloggers. La strategia pubblicitaria punta infatti sulla viralizzazione del filmato che sarà diffuso e condiviso su Facebook, Twitter e sugli innumerevoli Blog che vivacizzano la comunicazione in Rete. Il video è on air da oggi.

Per descrivere le qualità del servizio di Raccomandata on line il video adotta il linguaggio della parodia e promuove un prodotto hi-tech scherzando proprio sulla tecnologia in modo comico e dissacratorio. Lo sketch è sceneggiato come si trattasse di un “fuori onda” durante le prove dello spot di Poste Italiane al quale la recitazione istintiva di Pasquale Laricchia dona uno spassoso “effetto verità”.

Il testimonial  è preso di mira dal regista che lo rimprovera per la sua incapacità di raccontare il prodotto con precisione e fedeltà al claim. Pasquale Laricchia reagisce quindi in modo irruente e ci offre la sua “versione” del prodotto: prima rompe in due parti il suo pc, poi lo piega più volte e infine lo riduce ad una lamina ultrapiatta che inserisce in una busta da lettera pronta per la spedizione, annunciando con un sorriso disarmante al pubblico le caratteristiche e la comodità della Raccomandata on line.
 
Per la realizzazione dello spot Poste Italiane si è affidata al regista Jacopo Tartarone e alla casa di produzione cinematografica The Producers, mentre la creatività, curata da Agostino Toscana e Alessandro Orlandi, è dell’agenzia Saatchi&Saatchi che ha messo al centro del messaggio pubblicitario la semplicità e la sicurezza del servizio di raccomandata on line.