Con Proposte, La Stampa raccoglie gli “spiccioli d’Europa”

Il 28 febbraio 2002 le banconote e le monete d’Europa hanno cessato di avere corso legale, cedendo definitivamente il posto alla moneta unica, l’Euro. La Stampa presenta l’iniziativa editoriale promossa dal quotidiano torinese insieme a Bolaffi: festeggiare il 10° anniversario dall’esclusiva circolazione dell’Euro nei Paesi che l’hanno accolta, con un raccoglitore che racchiude tutte le monete storiche europee.
Il claim “Spiccioli di storia”  esplica in modo diretto e accattivante l’obiettivo della comunicazione, la collezione delle monete europee, e supporta il visual dell’iniziativa del giornale.
La campagna stampa ha come protagonista l’immagine del raccoglitore firmato Bolaffi, con la copertina e l’interno del raccoglitore ben in mostra, in cui si può ammirare la completezza di informazioni storiche allegate agli esemplari di monete scelte.
La baseline spiega le motivazioni che hanno generato l’iniziativa e la collaborazione tra La Stampa e Bolaffi: dare la possibilità di collezionare “una moneta per ogni nazione, dodici esempi di una storia passata fra le mani di tutti i cittadini d’Europa”.
La campagna stampa è on air a partire dal 21 febbraio e in edicola da martedì 28 febbraio al costo di € 9,80 più il prezzo del quotidiano. La collezione sarà disponibile nelle edicole di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta e su www.lastampa.it/shop

Credits
Cliente: La Stampa
Azione: campagna stampa
Agenzia: Proposte
Direttore Creativo: Giovanni Carretta Pontone
Direttore Clienti: Fernando Pagliaro
Art: Luigi Bicco
Copywriter: Gabriele Gambassini
Account: Chiara Salvadori