Per Tecnocael l’evoluzione è inarrestabile

137

Il distributore a valore aggiunto Tecnocael Service rinnova la propria immagine con una nuova veste grafica e un nuovo messaggio al mercato. L’azienda incentra la comunicazione su un claim più attuale che mai “Nella società liquida l’evoluzione è inarrestabile”, basato sul concetto di cambiamento, forza motrice della società e preziosa occasione per migliorarsi.
Dopo aver dedicato la campagna di comunicazione del 2011 alla celebrazione dei 25 anni di attività, Tecnocael guarda al futuro rivisitando in chiave più ardita l’immagine coordinata, ma mantenendola sempre legata ai valori portanti che contraddistinguono l’azienda. Curato dall’art director Roberto Guiotto, il restyling si ispira a Zygmunt Bauman, uno dei filosofi e sociologi più noti e lungimiranti dell’epoca moderna, e alla sua famosa espressione: “Nella società liquida l’evoluzione è inarrestabile”. Cristina Sinigaglia, Responsabile Marketing di Tecnocael, sottolinea: “Abbiamo immediatamente apprezzato la proposta di Roberto, che ha saputo rispecchiare così bene le nostre idee sull’argomento. A questo proposito, la citazione di Bauman mi ha riportato agli studi di sociologia ed a come effettivamente la tecnologia, per essere vincente, debba sempre seguire i cambiamenti sociali.”
Nasce così il nuovo claim ufficiale che accompagna il tradizionale lettering di Tecnocael, caratterizzato da elementi che rimandano al movimento, alla proattività e positività, perfettamente in linea con l’approccio al business dell’azienda e con i nuovi propositi per le attività future. Conclude Sinigaglia, “Nella società liquida i confini diventano labili fino a scomparire. Credo che il “lavorare assieme” sostituirà sempre più il “lavorare per” la propria clientela, assottigliando progressivamente le distanze tra fornitore e cliente. Le parole chiave sono: collaborazione e comunicazione. La strategia di quest’anno prevede l’ingresso nel mondo dei social network, una nuova sfida che stiamo intraprendendo con grande curiosità ed entusiasmo; inoltre, gli appuntamenti formativi dei prossimi mesi sono già numerosi ed andranno aumentando. Il 2012 per noi sarà molto interessante in quanto cercheremo di consolidare ancora di più i legami con i nostri partner, sia quelli più recenti, che quelli storici”.