Sabina Began, l’Ape Regina vola dagli sponsor del Milan al marketing calcistico internazionale

247

E’ stata assunta dalla Infront Sport & Media (anche) come esperta dei diritti tv. Con un cachet da 370 mila euro

twitter@g_santaniello

Sabina Began, 39 anni, tedesca di origine bosniaca, conosciuta come ‘l’Ape Regina’ dei tempi d’oro di Palazzo Grazioli, ha delle qualità francamente insospettabili.

began

Non nel campo cinematografico. Non in quello televisivo. Bensì in quello manageriale. Tanto da guadagnare ben 370 mila euro per una mega consulenza nel mondo del calcio. Ne danno notizia tutti gli organi di stampa questa mattina.

E la cosa fa discutete in quanto, accantonati i guai giudiziari sulle escort presidenziali, la Began è stata ingaggiata dalla Infront Sport & Media come esperta di calcio e diritti tv dopo che, nel febbraio del 2013, fu assunta dal Milan nelle vesti di “responsabile degli sponsor”.

“Mi ci ha messo Berlusconi, mi doveva qualcosa”, ebbe a spiegare. Ora, però, il salto in alto che fa discutere. La Infront, guidata dal nipote del boss della Fifa Blatter, Philippe, “è – spiega il Corriere della Sera – una multinazionale leader nel settore marketing e diritti sportivi, attuale advisor della Lega di serie A”.