Silvio Saffirio riscopre l’autore del manifesto di Italia ’61

il creativo e imprenditore della pubblicità, recente autore di “Gli anni ruggenti della pubblicità (Instar libri), una corposa “autobiografia” della pubblicità italiana che contiene in forma di conversazione testimonianze ormai storiche come quelle di Emanuele Pirella e Marco Mignani oltre a quelle dei principali creativi italiani.

“Grazie alla segnalazione di alcuni amici ho ritrovato Danilo Nubioli che per la mia generazione fu un maestro non solo di creatività ma anche di ricerca grafica. Danilo sprizza energia e curiosità, continua a far progetti; insomma è un vero esempio. E’ stato emozionante raccogliere in forma di intervista le sue esperienze (che comprendono perfino un periodo di guerra in Russia) e ascoltare il racconto delle grandi personalità con le quali ha interagito, una per tutte Ettore Sottsass. Insomma pensare di proporre a Michele Coppola, il giovane Assessore alla Cultura della Regione Piemonte, attualmente in corsa per la poltrona di Sindaco di Torino, di rendere omaggio a questo libro vivente del nostro mestiere è stato automatico”.

E’ stato così richiesto a Nubioli di concepire un nuovo manifesto celebrativo da collezione. L’esemplare numero 1 è stato attribuito al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in occasione dell’avvio ufficiale di Italia 150. L’opera parteciperà inoltre alla Mostra delle Regioni all’Altare della Patria di Roma e alla mostra allestita dall’Ambasciata italiana a New York.