Rapporto IBM: shopping mobile raddoppiato nelle feste di dicembre 2011

Il settore delle vendite online statunitense ha registrato una crescita del 7,5 % nel dicembre 2011, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, secondo i risultati di un’analisi basata su cloud condotta da IBM . I risultati di IBM seguono un forte mese di novembre, dove sia il Black Friday che il Cyber Monday 2011 hanno registrato una crescita a due cifre rispetto al 2010.

Distribuito nell’ambito dell’iniziativa Smarter Commerce di IBM, il rapporto del Benchmark IBM sulle festività di dicembre rivela i seguenti trend:
Dicembre 2011 rispetto a dicembre 2010 (anno/anno):
Aumento della spesa dei consumatori: le vendite online sono salite del 7,5 % rispetto al 2010.
Traffico mobile: il 13,4 % di tutte le sessioni online sul sito di un rivenditore è partito da un dispositivo mobile, più del doppio rispetto al 5,6 % dello stesso periodo del 2010. 
Vendite mobili: le vendite da dispositivi mobili sono raddoppiate, raggiungendo l’11%, rispetto al 5,5 % nel dicembre 2010.
L’acquirente Apple: l’iPhone e l’iPad Apple si sono classificati in prima e seconda posizione per il traffico retail da dispositivi mobili (rispettivamente 5,2 % e 4,3 %). Android è risultato terzo, al 4,1%. Complessivamente, iPhone e iPad hanno costituito il 9,5% nel corso del mese.
Il fattore iPad: gli acquirenti che usano l’iPad hanno inoltre continuato a generare più acquisti al dettaglio di qualsiasi altro dispositivo, con tassi di conversione che hanno raggiunto il 6,3%, rispetto al 3,1% per tutti i dispositivi mobili.

Categorie del retail online
• I grandi magazzini hanno continuato a offrire una gamma di affari e promozioni vincenti, che hanno catturato l’attenzione dei consumatori. Come risultato, le vendite online dei grandi magazzini sono salite del 18 % rispetto al dicembre 2010.
• Anche le vendite di articoli per la casa hanno registrato un incremento del 15,6%  nel corso di dicembre, con i consumatori che continuano a spostare la loro attenzione verso la casa.
• Le vendite di abbigliamento hanno registrato solide performance lo scorso mese, conseguendo un aumento del 16,3 % rispetto al 2010.
Salute e bellezza. I consumatori hanno continuato a mostrare il desiderio di coccolarsi durante le feste, con vendite che a dicembre sono aumentate del 16 % anno su anno.

Questi primi risultati della stagione festiva si basano sui dati dell’IBM Benchmark, l’unica soluzione di benchmarking peer-level, basata sulla business analytics, che misura i risultati del marketing online, comprendendo i dati di vendita in tempo reale dai siti web di più di 500 importanti rivenditori statunitensi.