Uno spot in motion graphics per la mostra “Avanguardia russa. Esperienze di un mondo nuovo”

201

Lo spot per la mostra Avanguardia russa. Esperienze di un mondo nuovo, che per la prima volta accompagna con una promozione al cinema, in internet e in televisione alle Gallerie d’Italia, Palazzo Leoni Montanari, è un filmato di 30 secondi interamente basato sull’animazione con tecnologie digitali delle opere esposte.
Il video è realizzato con tecniche di motion graphics, fa leva sulla scomposizione e rielaborazione di forme e segni tratti dalle opere esposte: quadri, grafiche, tessuti dell’avanguardia russa cui viene dato dinamismo in una interpretazione che cerca di essere il più rispettosa possibile degli originali presenti in mostra.
Nel film, ogni opera si trasforma nella successiva, in un continuum estetico che idealmente attraversa tutti i lavori proposti a Palazzo Leoni Montanari: un mondo fatto di frenesia, di laboriosità; un mondo fatto di nuovi simboli e suscettibile di essere ordinato secondo una nuova meccanica.
Inoltre, ogni imprevedibile transizione di un quadro nel successivo può rendere conto della teoria dello studioso formalista russo Viktor Borisovič Šklovski che per primo teorizzò la tecnica dello straniamento (in russo, отстранение): cambiando il punto di vista su un opera d’arte si apre per la stessa un nuovo orizzonte estetico.

Mutando la prospettiva, ogni opera d’arte fornisce nuovi contenuti. Tutto il filmato è una ricerca di questo fruttuoso ribaltamento delle forme, che Šklovski – teorizzatore appunto del primato della forma nelle arti – raccontava usando la metafora scacchistica della mossa del cavallo, che sulla pedana procede sempre per vie laterali, inaspettate. La musica ad accompagnare le animazioni, scelta per la sua frenesia e per il suo contesto nazionale, è il “Volo del Calabrone” di Rimskij-Korsakov, eseguito dalla U.S. Army Military Band.

Credits
Produzione: Blipvert
Ideato e diretto da: Roberto Dal Bosco
Digital Artist: Francesca Pavoni, Matteo Corbi
Post-produzione: Art3fatti
Audio: Torrevado
Missaggio: Claudio Giorgi
Durata: 30”